DARK POSSESSION: Intervista a Salvatore Vecchiariello aka “MR. Jack”

Siamo in compagnia di Salvatore Vecchiariello, meglio conosciuto come “Mr. Jack”, musicista hard ‘n’ heavy sannita classe 87’, che, dopo varie esperienze e gavetta, ha pubblicato (nel giorno adatto, cioè quello di Halloween) il suo primo album solista, “Dark Possession”: 12 tracce strumentali per un progetto inedito di colonne sonore horror.

Ciao Jack e grazie per averci concesso questa breve chiacchierata. In primis…come nasce l’idea di un album di colonne sonore horror?

Un pomeriggio, mentre ero  in studio a fare varie prove, suonando tastiere e sintetizzatori, venne fuori l’idea, o meglio la bozza, di una prima “musica” di carattere horror. Sinceramente, mi accorsi che non era una cosa negativa e che quello che stava uscendo fuori mi piaceva molto. Così ne parlai con vari musicisti di mia conoscenza, che di professione compongono colonne sonore, e inviai loro la demo. Mi risposero di getto: “perché non ne crei un disco?”. Da lì è partito tutto, fino alla pubblicazione dell’album nel giorno di Halloween.

C’è qualche ispirazione particolare per quanto riguarda la composizione dei pezzi?

Assolutamente sì! Sin da bambino sono stato sempre un appassionato del genere horror. Inoltre ho sempre seguito con attenzione musicisti quali Rob Zombie e i nostrani Goblin. Sono loro la mia principale ispirazione a livello musicale; a livello letterario non posso che pensare agli innumerevoli capolavori di Stephen King. Così come, a livello cinematografico, oltre il sopra citato Rob Zombie, artista e regista, non posso che nominare Dario Argento.

Hai delle aspettative per l’album?

Aspettative già ci sono. Sono collegato con varie etichette discografiche che vorrebbero mettere in commercio l’album a livello fisico, dato che ora è reperibile solo in via digitale e negli store online. Ci sono anche dei progetti futuri che non posso ancora rivelare. Insomma, ce ne saranno delle belle!

Hai in progetto delle date per promuovere l’album?

Per il momento no. Essendo un album ispirato alla musica horror, c’è da fare un discorso più “cinematografico” che “musicale”. Difficilmente i pezzi potrebbero rendere “live”. C’è qualcosa che bolle in pentola, però. Chi lo sa, magari per il futuro! Un artista è sempre contento nel suonare i propri pezzi davanti ad un pubblico, di qualsiasi genere siano.

Dov’è reperibile l’album, la tua biografia e gli altri tuoi lavori?

L’album è reperibile, come prima specificato, nei migliori music store online. Per quanto riguarda la mia carriera, ho iniziato a suonare a livello amatoriale a 14 anni in cover band e gruppi emergenti. Nel 2005, appena maggiorenne, ho fondato gli Iron Heart, gruppo principalmente hard rock & heavy metal, con cui ho inciso 2 dischi , “The Angel” nel 2006 e “Mr.Jack” nel 2010. Abbiamo suonato in apertura ad alcuni artisti e gruppi di primo livello come Subsonica, J-Ax, Pino Scotto, oltre che a Joe Lynn Turner (ex Rainbow e Deep Purple) e a Ian Paice (Deep Purple). Dal 2013 inoltre collaboro con l’agenzia di eventi “Route to Hell” con cui abbiamo organizzato, fino ad adesso, concerti e clinic, tra le quali: Marty Friedman (ex chitarrista dei Megadeth), Gus G (chitarrista di Ozzy Osbourne e dei Firewind), Edu Falaschi (ex cantante degli Angra) e Micheal Angelo Batio. Credo sia tutto qui!

Ringraziamo nuovamente Mr. Jack e vi lasciamo con i vari link dove poter ascoltare  l’album “Dark Possession”.

Google Play – Amazon – Deezer

Sito Web  – Canale youtube –  Official Page Facebook