“In a Heartbeat”, il corto animato sull’amore tra due adolescenti omosessuali

In a Heartbeat

il primo cortometraggio animato sull’amore tra due adolescenti omosessuali

Sherwin e Jonathan sono i nomi dei due adolescenti protagonisti di In a Heartbeat, il primo cortometraggio animato, realizzato grazie ad una raccolta fondi in rete, che narra dell’amore tra ragazzi dello stesso sesso. Il tweet  del 30 aprile scorso che ne annunciava l’uscita è diventato subito virale, con oltre 47 mila retweet e 100 mila likes, e la notizia in breve tempo ha fatto il giro del mondo –  Il trailer ha già superato il milione di visualizzazioni su youtube.

Il progetto nasce dall’idea di due studenti di Computer Animation del Ringling College of Art and Design, Beth David ed Esteban Bravo, che hanno deciso di dedicare la loro tesi di laurea ad “un cortometraggio sull’amore gay”. Per realizzarlo, i ragazzi hanno lanciato una campagna di crowdfunding su Kickstarter con l’obiettivo prefissato in 3000 dollari. La cifra richiesta è stata abbondantemente superata ( sono stati raccolti oltre 14.000 dollari), segno che la tematica affrontata è sentita e condivisa.

La scelta di realizzare un corto con protagonisti due adolescenti gay – spiegano gli autori – è determinata dal fatto che  non si è mai visto un film animato in cui si affronti in maniera diretta il tema dell’omosessualità.  “Volevamo portare alla luce un soggetto di cui raramente si parla quando si tratta di animazione e vogliamo che le persone possano capire e prendere più coscienza di quel che significa essere gay attraverso un corto che è dolce e spensierato”. Esteban Bravo

 

 

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/inaheartbeat2017/