“Veleno” di Diego Olivares presentato al Modernissimo di Napoli

Presentazione al

Modernissimo di Napoli

di 

Veleno

di Diego Olivares

 

Ieri mattina, presso il cinema Modernissimo di Napoli, è stato presentato in anteprima il film Veleno di Diego Olivares, lungometraggio a sfondo sociale, ispirato a una storia vera, girato nei luoghi simbolo del disastro ambientale della Campania, terra in cui  tumori e reati con l’ambiente sono in costante aumento.

Di seguito la galleria fotografica realizzata da Federica Cilento per Scè   – © Copyright 2017 – Tutti i diritti riservati

IL FILM

Veleno di Diego Olivares racconta la storia di in un piccolo centro del casertano, dove una umile famiglia di agricoltori vive il dramma di un territorio violato, contaminato dai veleni che criminali senza scrupoli hanno disseminato in buona parte di quella provincia. Cosimo, il capofamiglia, e sua moglie Rosaria ostinatamente rifiutano di lasciare che i loro terreni diventino una discarica destinata ai rifiuti tossici: le minacce e le ripercussioni da parte di alcuni esponenti della camorra, tra i quali il giovane avvocato Rino, non li piegano. I due coniugi non vogliono staccarsi dalle loro radici e dalla loro terra interamente dominata da un potere mafioso che corrompe e distrugge. Ezio, fratello di Cosimo, e sua moglie, invece, accettano, attratti da facili guadagni, di essere complici della devastazione dei loro territori. A complicare ulteriormente le cose è la grave malattia di Cosimo causata dal veleno che contamina l’acqua, i raccolti, il bestiame. Il calvario del protagonista diventa la sintesi delle piccole e grandi contraddizioni di una terra di fatto abbandonata a se stessa, dove lo Stato sembra aver definitivamente abdicato alle sue funzioni, dove l’unico potere riconoscibile e riconosciuto è rimasto solo quello criminale.

Veleno è una produzione Bronx Film, Minerva Pictures e Tunnel Produzioni in collaborazione con Gesco Gruppo di Imprese Sociali, Rai Cinema, Sky Cinema e Film Commission Regione Campania.