Oswaldovi : L’Europa, la Persecuzione e i sincretismi musicali.

Oswaldovi

L’Europa, la Persecuzione e i sincretismi musicali.

Ancora vibrante del lavoro, ancora intriso del profumo degli studi di registrazione, il nuovo disco degli Oswaldovi, intitolato Songs About Persecutions, ho avuto il piacere di assaporarlo dal vivo lo scorso ottobre, quando è stato presentato dal duo ceco-italiano  al Circolo Arci “Gli Amici del Bibliofilo”di San Giorgio del Sannio (BN).

Uscito il 3 ottobre, il disco degli Oswaldovi è ispirato alle storie di tutti i migranti che hanno abbandonato la loro casa per migliorare le proprie condizioni di vita o per sfuggire alle persecuzioni politiche e religiose dagli inizi del XX sec. in Europa. Oggetto di riflessione, questo, che, pur assumendo forme e direzioni sempre diverse nel tempo, non smette mai di essere attuale.

Il duo sperimentatore composto da Andrea Rottin (voce, chitarra, sonagli) e Kateřina Malá (voce, timpano, rullante, campanacci, piatti, sintetizzatore) ha sprigionato una profondità emotiva e sonora offrendo uno spettacolo musicale di grande impatto.

Racchiudere la combinazone di sonorità e influenze ad un’unica etichetta generica risulta difficile: la sperimentazione unisce blues tuareg, folk sud europeo e rock psichedelico, con ispirazioni dalle musiche western e da melodie medievali. Una proiezione audio-visiva di Scentographers (Sara Montin, Paolo Moretti) ha preceduto l’esibizione, con l’obiettivo di introdurre la musica e stimolare ricordi olfattivo-sensoriali tramite i video digitali.

Il primo approccio con questo particolare melting pot musicale non è stato semplice: un ascolto di non immediata “comprensione” per gli spettatori che, tuttavia, oltrepassata questa prima soglia, hanno potuto fluidamente partecipare e fruire della performance. La complicità artistica che unisce i due interpreti si rivela nella capacità di sincronizzare voci e suoni passando da parti corali a momenti solisti con eleganza ed efficienza. Oltre alle sei tracce che compongono l’album, gli  Oswaldovi hanno offerto al pubblico canzoni di raccolte precedenti.

Un progetto musicale originale che denota una profonda ricerca e riflessione, che stimola e sorprende l’ascoltatore. Il tour di promozione è stato seguito da altre date italiane e da appuntamenti in Europa, dal Portogallo al Regno Unito. Vi consiglio di prendere nota e verificare di persona la potenza emotiva che questo duo è  in grado di scatenare

Oswaldovi

Facebook

Date del tour & info

.
.

Stefano Porrazzo

Oswaldovi : L’Europa, la Persecuzione e i sincretismi musicali. ultima modifica: 2017-11-16T18:12:33+00:00 da Redazione