Deadpool uccide l’Universo Marvel ancora: buona la seconda!

Deadpool uccide l’Universo Marvel di Cullen Bunn e Dalibor Talajic è stato un graphic novel dalla straordinaria costruzione narrativa.

Costruzione narrativa felicemente trasposta nel primo capitolo cinematografico dedicato al mercenario chiacchierone e che sembra essere fulcro anche di Deadpool 2, in arrivo ora nelle sale italiane,

Deadpool uccide l’Universo Marvel, dunque, premendo sull’acceleratore della metanarratività, ha permesso agli autori di imbastire un racconto dal citazionismo esasperato che si declina continuamente verso il grottesco e il non sense.

Non potevano, dunque, mancare dei seguiti. Deadpool uccide l’Universo Marvel aveva inaugurato, infatti, l’Uccidologia: Deadpool uccide i Classici e Deadpool uccide Deadpool sono gli altri due capitoli che mantengono alta l’aspettativa narrativa.

Deadpool uccide

Deadpool uccide l’Universo Marvel ancora

Le possibilità narrative offerte dal personaggio hanno permesso a Cullen Bunn e Dalibor Talajic di tornare a decimare gli eroi Marvel con Deadpool uccide l’Universo Marvel ancora.

Questa volta, Deadpool è stato ipnotizzato. Con una frase ben precisa, un gruppo di villian Marvel scatena il mercenario chiacchierone contro gli eroi. Ma Deadpool, complice la sua mente contorta e schizofrenica, lancia messaggi d’aiuto ad un gruppetto di eroi che gli è alle costole.

Se il primo capitolo dell’Uccidologia vedeva come fulcro metanarrativo il palesarsi della costruzione narrativa del fumetto, il secondo si concentrava sul bagaglio letterario come fondamenta dell’universo Marvel e il terzo ironizzava sulle parallele realtà editoriali della Casa delle Idee, questo spin off torna alle origini.

Deadpool uccide l’Universo Marvel ancora, infatti, ricorda al lettore che esistono “scuole” di fumetto diverse, stili diversi, differenti modi di esprimere il medium. Attraverso le allucinazioni del protagonista, gli autori posso giocare con il fumetto, graficizzando in maniera diversa – dal manga, alla linea chiara francese, al fumetto per bambini – le diverse situazioni.

Il risultato è ciò che ci si aspettava: un divertente gioco metanarrativo.

Rispetto ai capitoli precedente, però, Deadpool uccide l’Universo Marvel ancora non riesce a decollare del tutto, ma rimane un fondamentale capitolo per ricostruire l’Uccidologia di Deadpool e un necessario volume per esplorare la metanarratività del personaggio.

 

Leonardo Cantone

Deadpool uccide l’Universo Marvel ancora: buona la seconda! ultima modifica: 2018-05-13T16:50:39+00:00 da Leonardo Cantone