Riverdale: la vita perfetta di una cittadina sconvolta da un omicidio

Riverdale è una cittadina con tutte le carte in regola: rispetta le varie gerarchie sociali, ogni cittadino sa qual è il suo ruolo nella società, e sa che non deve interferire con chi ha il coltello dalla parte del manico. Soprattutto se quest’ultimo non è dalla parte dei buoni.

Un equilibrio idilliaco tra giusto e sbagliato, tra ipocrisia e perbenismo. Si vive nell’ideologia della vita perfetta, caratterizzata da una città accogliente e persone ineccepibili.

Riverdale

Riverdale | Trama

Jason Blossom, primogenito di una ricca famiglia conosciuta per la produzione di sciroppo d’acero, viene ritrovato morto nelle gelide acque del lago per un colpo d’arma da fuoco. Cheryl, gemella di Jason, non può far altro che rimpiangere la scelta di aver appoggiato la fuga nascosta del fratello.

Questa faccenda metterà tutti in allarme, compresa Alice Cooper, giornalista e madre di Betty, che per l’incolumità di sua figlia è pronta a scendere a compromessi in nome della verità. 

Protagonisti indiscussi sono i ragazzi del Liceo di Riverdale, i quali si ritroveranno coinvolti nell’omicidio, tutti, indistintamente. Questo fatto li porterà a scoprire che alcuni sentimenti non possono nascondersi, di qualsiasi natura siano.

In un clima teso e lugubre, Archie, Betty, Veronica e Jughead saranno costretti a mettere le mani nel fango, ad entrare più del dovuto nelle dinamiche dell’omicidio di Jason. Collegheranno tasselli utili a provare la loro innocenza, ma che non li escluderà a prescindere dal delitto perfetto. E tra baci rubati e lacrime scopriranno segreti anche sulle loro vite.

Riverdale | Il Commento

Un po’ teen-drama, un po’ giallo, Riverdale è una serie che coinvolge grazie ai suoi repentini colpi di scena. Mantiene la freschezza dell’adolescenza conservandone le insicurezze e la sfacciataggine. Concilia l’irriverenza e l’istintività con la freddezza d’animo.

I personaggi dovranno fronteggiare una serie di battaglie interiori in grado di coinvolgere anche uno spettatore poco interessato.

Il cast, quasi invariato per entrambe le stagioni, è composto in prevalenza da under 30. E ci sarà spazio per una terza, come annunciato lo scorso Aprile.

I protagonisti rappresentano fedelmente quelli da cui traggono origine, ossia dai fumetti dell’Archie Comics di Roberto Aguirre-Sacasa, non a caso ideatore della serie.

Tra i muri della scuola, i boschi, e al bar, che funge da punto di ritrovo, si ha l’opportunità di comprendere i sotterfugi, ‘ i legami per parti’, che tramite una fitta ragnatela collega il tutto in un unico punto: Jason.

 

Francesca Panico

Riverdale: la vita perfetta di una cittadina sconvolta da un omicidio ultima modifica: 2018-08-05T08:07:20+00:00 da Redazione