Batman Day 2018: Un giorno o l’altro, albo Speciale per il Cavaliere Oscuro

Batman Day, la festa nerd istituita dalla DC Comics in occasione del suo 75° compleanno.

 

Sono ormai cinque anni che nel mondo si celebra il Batman Day, la  festa nerd istituita dalla DC Comics in occasione del suo 75° compleanno. 

Il 15 settembre 2018 è la giornata dedicata al Cavaliere Oscuro più amato dei fumetti. In Italia viene celebrata dalla casa editrice RW Lion con il consueto albo speciale in onore di Batman.

Batman day

Batman | Un giorno o l’altro

Un giorno o l’altro, questo il titolo del one shot scritto da Tom King e disegnato da Lee Weeks e Michael Lark.

Il volume, finora inedito in Italia, è apparso nel Batman Annual #2 del 2017. Per i fan che seguono le avventure dell’Uomo Pipistrello, non è una novità il suo imminente matrimonio con la bella e pericolosa Selina Kyle, alias Catwoman.  

Tom King parte proprio da questo evento, ripercorrendo il turbolento rapporto tra Batman e quella che era una sua nemica. Lo sceneggiatore, in casa DC, ha dato prova di saper raccontare con eguale capacità sia la parte tipicamente supereroistica che quella più intima dei personaggi. Mister Miracle ne è uno straordinario esempio. 

Medesima riflessione la si può fare con questo racconto. Di azione ce n’è poca. Mancano scorci vertiginosi di Gotham City ed muscolari pronti al combattimento.

Immaginando pochi ma fondativi momenti tra Bruce e Selina, King orchestra l’evoluzione del loro rapporto attraverso un solo nodo concettuale. Batman e Catwoman, con modalità e un sentire differente, sono stati forgiati da solitudine ed ingiustizia. Oltre le maschere da pipistrello e da gatto, sono simili. Entrambi alla ricerca di un qualcosa che riempia il loro vuoto e che plachi la loro rabbia.

Batman day

È facile intuire come il loro amore sia, dunque, sbocciato. Oltre agli acrobatici combattimenti e agli infiniti inseguimenti, Batman e Catwoman stavano lentamente scoprendo la loro intimità all’altro.

Evitando spoiler (non importanti per la trama, quanto per l’emotività di chi legge) possiamo lasciarci scappare che King struttura la storia con uno sguardo commovente sul futuro dei due, capace di emozionare con poche e straordinarie vignette.

Senza il lavoro di Weeks e Lark, forse, la sceneggiatura di King non avrebbe avuto la medesima forza. Week organizza le tavole con grande maestria, in una cinematografica alternanza tra campi larghi e primi piani, solo per aprire a splash page di grande impatto. Lark, invece, ha il compito di mostrare il futuro: vignette e raffigurazioni più intime, pacate e dalla grande tenerezza.

Non ci resta che augurare a Batman un “buon compleanno” e a tutti i fan, un buon Batman Day.

 

Leonardo Cantone

Batman Day 2018: Un giorno o l’altro, albo Speciale per il Cavaliere Oscuro ultima modifica: 2018-09-15T13:29:29+00:00 da Leonardo Cantone