Duel Beat: il club di Agnano pronto ad inaugurare la XIV stagione

Ai nastri di partenza la XIV stagione del Duel Beat, con molte novità, grandi nomi già annunciati ed una importante investitura: Miglior club italiano 2018

Domani s’inaugura ufficialmente la stagione 2018/19 per il Duel Beat, club campano da quattordici anni punto di riferimento della movida napoletana e non solo. Si parte con rinnovato entusiasmo, tante novità – strutturali, tecniche e collaborative – ed un cartellone già fitto di eventi.
Sarebbe sufficiente questo per partire col piede giusto se non fosse per un importantissimo riconoscimento ricevuto da uno dei magazine culto della club culture mondiale: Dj Mag.  I lettori della nota rivista, infatti, hanno inserito il locale di Agnano tra i 100 Clubs più belli del mondo, indicandolo come miglior locale italiano  davanti al Tenax  di Firenze, il Guendalina di Santa Cesarea Terme (Lecce) ed il Goa  di Roma.

Duel Beat | Stagione 2018-2019: i primi eventi in programma

Siamo alle prime battute di una programmazione lunga e fitta di eventi che vedrà il Duel Beat tra i protagonisti della stagione musicale partenopea. Si parte venerdì 21 settembre con il live-set di Larry Heard –  tra  i pionieri dell’house music, e padre della deep-house – e la presentazione di Dogma, nuovo format che unisce il Duel ad alcune realtà, come Woo! e Deependence, promotrici di party di tendenza in città e all’estero. A supportare Mr Fingers,  prima e dopo lo show, ci saranno le selezioni di Lele Sacchi, dj N-Zino e Mariano Oliva

Duel Beat

La programmazione  Duel Beat 

Non solo house e techno ad Agnano! Da Settembre ad Aprile il Duel proporrà una programmazione trasversale.
Il giovedì,  grazie alla collaborazione con Synth e l’agenzia napoletana Ufficio K,  sarà dedicato ai live e dj-set indie-rock, pop ed itpop. Già annunciati i concerti di Galeffi (15 novembre), Malika Ayane (22 novembre),  Willie Peyote (29 novembre), Irama (8 dicembre) e Viito (20 dicembre).
Il venerdì, invece, spazio ad una formula presa in prestito dalla televisione. Zapping è infatti il nome del format autoprodotto dal Duel, insieme a Bonus Lab, Made e Sbam, che coinvolgerà il pubblico di  entrambe le sale. Due diverse offerte musicali ed un unico biglietto d’ingresso. Un’idea per coinvolgere la generazione delle social communities, a ritmo di musica commerciale.
Il sabato, infine, appuntamento fisso per gli amanti del clubbing, dove alle serate di Dogma  si alterneranno i party di Mutate, Woo! e di Deependence. In cartellone nomi di rilievo come quelli di Juan Atkins, Andrew Weatherall, The Black Madonna, Vaal, Palms Trax, Moodymann, Raffaele Attanasio, D. Carbone, Jeff Mills, Jack Master, Wajeed e Apollonia.
Al Duel,  insomma, quest’anno c’è l’imbarazzo della scelta.

Duel Beat, una storia che si rinnova   

Da 13 anni il Duel  innova e si rinnova. Con lo sguardo proiettato al futuro, il locale di Agnano ha tutte le carte in regola per essere ancora protagonista. La scelta di puntare su artisti di livello internazionale e su talenti nazionali, affermati o pronti ad esplodere, non passa di certo inosservata. E grazie alle migliorie tecniche apportare agli impianti audio, il Duel è pronto a raccogliere la sfida delle più prestigiose realtà di tutto il continente. 
I biglietti, dell’inaugurazione e degli altri eventi annunciati, sono disponibili online e presso i punti vendita abituali (go2.it, RA e Xceed). Gli abbonamenti per la Duel Card sono differenti tra venerdì e sabato, e garantiscono l’ingresso alla serata ed una serie di sconti sugli altri eventi.
Salvatore D’Ambrosio
Duel Beat: il club di Agnano pronto ad inaugurare la XIV stagione ultima modifica: 2018-09-20T01:27:17+00:00 da Salvatore D Ambrosio