Daredevil: La migliore Serie Tv tratta da un comics

DEVIL: RINASCITA

Sono passati quasi quattro anni dall’uscita della prima stagione di “Marvel’s Daredevil“.

La Serie Tv Daredevil rappresenta la nascita del ciclo Marvel-Netflix, come  accadde nel 2008 al cinema con “Iron Man” ed il Marvel Cinematic Universe. Con la differenza che i “colleghi” – Jessica Jones, Luke Cage, Iron Fist,  eccezion fatta per The Defenders e The Punisher – non hanno avuto la stessa fortuna.

Il motivo per cui si è dovuto attendere molto per una terza stagione lo si capisce durante i primi minuti di visione.

Il lavoro svolto –  messa in scena,  fotografia, regia, coreografia, ecc –  è minuzioso, cosa che invece non è avvenuta per gli altri eroi di casa Netflix. Il diavolo di Hell’s Kitchen torna in grande stile, e questo terzo capitolo si ispira alle storie di Frank Miller, ovvero “Devil: Rinascita” (Daredevil: Born Again).

Daredevil

LA RESURREZIONE

Siamo rimasti al crollo del palazzo, durante The Defenders, dove sono stati coinvolti Matt Murdock e la sua amante Elektra Natchios. Ed è dalle ceneri che si ricomincia. Sin dal primo episodio veniamo catapultati nel “nuovo” mondo del diavolo di Hell’s Kitchen. Un mondo nel quale il male ha preso nuovamente il sopravvento. Un mondo dove bisogna solo rialzarsi per sistemare i propri errori, nonostante per Murdock il (triste) passato sia ormai immutabile. Matt è un miracolato, eppure è proprio attraverso Dio e l’incoerenza della Chiesa che non potrebbe trovare redenzione. Lui, come Giobbe, è un vile che preferisce soffrire per scelta.

 Di fronte a questo Dio, preferisco morire da diavolo che vivere da Matt 

 

Con il passare delle puntate possiamo assistere al cammino di un Matt Murdock ferito, non solo fisicamente, tornare alla sua vecchia tuta nera che rappresenta il passato, per poi pian piano rinascere, trovando la luce. Il tema centrale della religione è inoltre ben rappresentato dalle scenografie gotiche, che, rispetto alle due stagioni precedenti, si respira ancora di più a pieni polmoni come nelle storie di Miller.

 

Il Diavolo contro il Diavolo e… Wilson Fisk

È tutta la seria in sé a tornare ai giorni nefasti della prima stagione, dove, oltre Wilson Fisk/Kingpin, il male si amplifica con Benjamin Poindexter, detto Dex, che indossa il classico costume rosso di Devil, fingendosi Matt. E così il diavolo si scontra con il diavolo, oltre ad affrontare rimorsi e l’inconscio tramutato sotto forma di Fisk.

Daredevil

In questa terza stagione sono stati introdotti nuovi personaggi, scritti perfettamente, ma, ancora una volta, Vincent D’Onofrio, nei panni di Wilson Fisk/Kingpin, spicca su tutti. La recitazione di D’Onofrio è magistrale, i suoi sguardi gelidi fanno accapponare la pelle. Il già accennato Ben Poindexter (Wilson Bethel) incarna egregiamente un carattere borderline, e poi c’è lui: RahulRayNadeem (Jay Ali), agente speciale FBI.

Ray è il (non) protagonista che più mi ha sorpreso e piaciuto, per via del ruolo fondamentale all’interno della trama. Perché, alla fine, il vero eroe di questa storia si rivela proprio lui.

La serie “Supereroistica” per eccellenza

Se la scrittura è certosina, il tutto viene esaltato maggiormente dalla regia e le inquadrature che sono delle bellissime fotografie, o potremmo dire delle stupende tavole uscite da una graphic novel. Il virtuosismo del piano sequenza è presente dalla prima stagione, ma in questo Daredevil 3 si raggiungono livelli altissimi, come nella scena in prigione, al quarto episodio.

Daredevil

Non si sta parlando di un prodotto classico supereroistico, come un Arrow, per intenderci. Ma nel genere, il terzo capitolo di Daredevil si impone come la miglior serie di sempre tratta da un comics. Ogni aspetto tecnico è stato lavorato con cura, superando di gran lunga la qualità della stagione precedente. Non sappiamo con certezza se ce ne sarà una quarta. Nel caso non dovesse esserci, questo terzo capitolo rappresenterebbe comunque una degna chiusura.

Sono Daredevil e nemmeno Dio può cambiare questo 

Daredevil è LA serie ed è nettamente migliore di molti cinecomics. È un fatto oggettivo, e nessuno può cambiare questo.

 

Emanuele Grillo

Daredevil: La migliore Serie Tv tratta da un comics ultima modifica: 2018-10-30T23:55:12+00:00 da Emanuele Grillo