I Film più attesi del 2019: La Disney punta a sbancare il botteghino

Da Ralph Spacca Internet ad Avengers: Endgame, la Disney è pronta a sbancare il botteghino

Il 2019 sarà un anno importante per l’industria cinematografica americana, data l’uscita di alcune pellicole, in particolare i cosiddetti “blockbuster“, di cui se ne discute moltissimo e non si aspetta altro che l’approdo nelle sale. La Disney sarà, probabilmente, la casa di produzione che ne uscirà vincitrice al botteghino più di tutte. Ma vediamo insieme le uscite più interessanti dell’anno

Ralph spacca Internet

Ralph spacca Internet, sequel di “Ralph Spaccatutto” e 57° classico Disney, in realtà è stato già distribuito il 21 novembre 2018 nei cinema statunitensi, mentre qui da noi arriverà proprio il primo dell’anno. Se il primo capitolo aveva sorpreso grazie ad un ottimo mix di umorismo ed emotività, trasportati all’interno di un mondo videoludico, con svariati omaggi ai videogiochi più celebri, questo secondo capitolo si espande ancora di più.

Ralph e Vanellope si immergeranno nel mondo di internet e non solo: vedremo l’incontro con le principesse Disney ed altre comparse, da Star Wars e dalla Marvel. Insomma, per la nerdaggine ed i fan disneyani, il 1° gennaio parte davvero con il botto.

Suspiria

Altro film già uscito in America, e che invece qui uscirà il 1° gennaio, è Suspiria. Ebbene sì, una delle opere cinematografiche più note di Dario Argento, è stato riscritta da Luca Guadagnino. Il film, però, più che un remake, è un omaggio ed un’interpretazione personale del regista. La colonna sonora è stata composta da Thom Yorke, leader e cantante dei Radiohead. Guadagnino ha giocato con il fuoco, essendo Suspiria uno dei migliori film in carriera del regista Dario Argento. Sarà riuscito ad omaggiarlo degnamente? le premesse sono buone.

IT: Capitolo 2

Dopo il grande successo del primo capitolo (l’horror con gli incassi più alti di sempre) torna il clown Pennywise nella seconda parte di “It“. Del seguito, ancora non si sa molto, a parte i volti dei protagonisti, che nella seconda parte saranno adulti. Pennywise è interpretato sempre da Bill Skarsgård, mentre James McAvoy vestirà i panni di Bill Denbrough, Bill HaderRichie Tozer, Jessica ChastainBeverly Marsh, Andy BeanStan Uris, James RansoneEddie Kaspbrak. Il regista Andy Muschietti era riuscito ad incarnare bene lo spirito del libro di Stephen King. Vedremo se riuscirà nuovamente ad ottenere lo stesso risultato o far meglio. Per il film ci sarà da aspettare fino al 6 settembre.

Glass

Glass, film di M. Night Shyamalan, è il sequel e crossover di “Unbreakable – Il predestinato” e “Split“. Split aveva diviso la critica a metà, come del resto le precedenti pellicole di Shyamalan degli ultimi anni, ma riuscendo comunque a destare interesse con quel colpo di scena finale che lo collega ad Unbreakable, aprendo di conseguenza ad un terzo capitolo. Chissà se il regista riuscirà stavolta a mettere d’accordo tutti. Il film uscirà il 17 gennaio.

 

John Wick 3: Parabellum

Torna Keanu Reeves nei panni del sicario JonathanJohnWick. Il secondo capitolo si era concluso con John in fuga e con una grossa taglia sulla sua testa. Le precedenti uscite hanno avuto un ottimo riscontro da parte del pubblico: una storia semplice ma efficace, caratterizzata da bellissime scene d’azione ed una buona quantità di violenza. Il regista Chad Stahelski ha dichiarato che questo terzo film conterrà il più alto numero di morti del franchise. Prepariamoci ad una conclusione ancora più cruenta. Al cast si aggiunge anche Halle Berry.

John Wick 3: Parabellum uscirà il 16 maggio.

Hellboy

Ci si aspettava un terzo capitolo conclusivo dai film su “Hellboy”, diretto da Guillermo del Toro, ed invece il progetto viene cancellato, per far spazio ad un nuovo adattamento del fumetto creato da Mike Mignola. Stavolta alla regia c’è Neil Marshall e ad interpretare il grosso demone rosso è David Harbour. Peccato, perché i due film diretti da del Toro sono ritenuti tra i migliori cinefumetti. Nonostante ciò, stilisticamente il nuovo Hellboy non ha nulla da invidiare a quello di Ron Perlman, ed il trailer ha suscitato una certa curiosità. La pellicola uscirà in America il 12 aprile, anche in Italia ad aprile, ma il giorno preciso è da confermare.

Pokémon: Detective Pikachu

All’uscita del trailer la sorpresa è stata alta –  un film su “Pikachu detective? seriamente? –  ed ancor di più lo shock quando si è appreso che Pikachu parla. Pokémon: Detective Pikachu è un live-action tratto dall’omonimo videogioco, ma la particolarità è che il protagonista (Justice Smith) è l’unico che può sentire la voce del piccolo topo giallo. Ryan Reynolds presterà la voce a Pikachu. Di solito, nei trailer, la CGI è compiuta al 50%, però i Pokémon risultano abbastanza convincenti. Non ci sarà da aspettarsi un capolavoro, ma speriamo almeno in un buon film di intrattenimento. I “nineties” ed i fan accaniti dei mostriciattoli non aspettano altro.

Il film in Italia uscirà il 9 maggio.

Dumbo

Dumbo, diretto da Tim Burton, è il remake in live action del film del 1941, ed è la storia di un cucciolo di elefante che, avendo delle orecchie giganti, arriverà a volare. Sebbene io non apprezzi particolarmente i riadattamenti Disney in live action, ho però una certa curiosità per questo film dato che è diretto da un grande regista come Tim Burton, dotato di uno stile inconfondibile.

Nel cast troviamo Colin Farrell, Alan Arkin, Eva Green e due attori con cui Tim ha già ha lavorato in coppia: Michael Keaton e Danny De Vito. Il primo era Bruce Wayne/Batman e quest’ultimo Oswald Cobblepot/Il Pinguino, proprio nel suo Batman: Il Ritorno. Rivederli insieme ha rievocato un certo feels. Sarà riprodotta anche la famosa scena psichedelica dei rosa elefanti? Il film verrà distribuito nelle sale italiane a partire dal 28 marzo.

Aladdin

Altro adattamento live-action su un classico Disney è “Aladdin“, diretto da Guy Ritchie. Qualche settimana fa sulla copertina della rivista Entertainment Weekly, sono stati messi in mostra i personaggi, tra cui Il Genio della Lampada. Si è creata però una polemica riguardo l’aspetto del Genio umanizzato, interpretato da Will Smith, perché non è in CGI e nemmeno blu. Per placare poi le discussioni, Will Smith ha confermato che il Genio sarà ritoccato digitalmente in blu. Aladdin è stato uno dei più grandi successi Disney, oltreché, tecnicamente, uno dei migliori film d’animazione. Il film uscirà il 22 maggio.

Il Re Leone

Se c’è un live-action Disney atteso più di tutti gli altri, quello è “Il Re Leone“. Qui si tocca un tasto dolente. Il Re Leone, altro classico che si è deciso di trasportarlo in computer grafica, è uno di quei film che è stato parte fondamentale del rinascimento Disney (periodo che va dal 1989 al 1999). Il nono film d’animazione della storia del cinema ed il terzo Classico Disney per il numero di incassi.

L’opera cinematografica di animazione perfetta, ispirata dall’Amleto di William Shakespeare. Guardando il trailer si può notare come le scene siano state riprodotte fedelmente, risultando  praticamente identiche. Ma ne sentivamo il bisogno? Credo che sia comunque un bene far conoscere un’opera del genere alle generazioni che non hanno vissuto il periodo dell’uscita, ma era davvero necessario?

Una cosa è certa, il trailer è stato uno dei più visti di sempre e sarà sicuramente un successone. Certo, alla voce di Mufasa non sentiremo il grande Vittorio Gassman, ma comunque il meglio del doppiaggio italiano: Luca Ward. Il film arriverà in Italia ad agosto, quasi un mese dopo rispetto l’uscita nelle sale statunitensi.

Toy Story 4

Toy Story 3 ci aveva lasciato in lacrime con l’addio di Andy ai suoi amati giocattoli. Pensavamo fosse finita lì, ed ecco che invece, improvvisamente, l’annuncio di un quarto capitolo. Tom Hanks ha raccontato di aver nascosto le lacrime mentre doppiava il finale. Toy Story è un film storico per il cinema ed il primo film d’animazione (non in 2D) della Pixar. Si concluderà definitivamente la bellissima storia di Woody, Buzz e gli altri giocattoli?

Lo scopriremo dal 27 giugno.

Shazam!

Shazam! è un film tratto dal personaggio dei fumetti DC, ed è tra i più popolari insieme a Batman, Superman e Wonder Woman. Interpretato da Zachary Levi, segna il settimo film del DC Extended Universe. I film di casa Warner non sono molto amati ed al botteghino continuano ad avere buoni risultati ma non eccellenti, a differenza della casa delle idee (Marvel Studios). Il trailer però sembra avere dei toni differenti dalla solita cupezza, e per questo è stato molto apprezzato. Che sia un film più scanzonato vicino allo stile della Marvel? a me ha incuriosito, vedremo.

Shazam sarà nelle sale dal 5 aprile.

Captain Marvel

Ci si avvicina al gran “finale” del Marvel Cinematic Universe, ma prima bisogna fare molti passi indietro nel tempo e conoscere le origini di Carol Danvers/Captain Marvel, l’eroina che probabilmente sarà fondamentale nella seconda parte di Infinity War (Endgame). Captain Marvel è basato sul famoso personaggio della Marvel che nel corso degli anni ha assunto diversi aspetti ed identità. Il film, però, sarà incentrato sul personaggio di Danvers, ed ambientato a metà anni ’90. La curiosità è molto alta, essendo un preludio al finale degli Avengers.

Il film uscirà il 6 marzo.

Avengers: Endgame

Avengers: Endgame, la seconda parte della summa di 10 anni di Marvel Cinematic Universe. E già record per Avengers: Endgame, il trailer più visto di sempre: 289 milioni di visualizzazioni. L’attesa è stata lunga, ma eccoli lì: Tony Stark, Steve Rogers, Natasha Romanoff, in difficoltà dopo i tragici eventi di Infinity War che hanno portato il potente Thanos a raggiungere il suo obiettivo. Il trailer è il più visto di sempre, figuriamoci il successo economico che otterrà il film. Già Avengers: Infinity War è stato il quarto maggiore incasso della storia del cinema.

L’evento cinematografico più atteso dell’anno approderà nei nostri cinema il 24 aprile, un mese dopo Captain Marvel.

 

Spider-Man: Far From Home

Spider-Man: Far From Home è il sequel di “Spider-Man: Homecoming“, film che ha segnato il ritorno di Peter Parker in casa Marvel. Si sa veramente poco per ora, se non che Jake Gyllenhaal interpreterà Mysterio e non sarà un villain a tutti gli effetti. C’è sempre attesa per un film sull’amichevole Spider-Man di quartiere, probabilmente il supereroe più amato al mondo.

L’uscita è prevista per luglio, ma la data precisa ancora non è stata annunciata.

 

Once Upon A Time In Hollywood

Once Upon A Time In Hollywood (in italiano non ha ancora un titolo) sarà il nuovo film di Quentin Tarantino, il penultimo e nono della sua carriera – ha affermato di volersi fermare al decimo film. I protagonisti saranno Brad Pitt e Leonardo Di Caprio, e sarà una storia ambientata a Los Angeles nel 1969, in cui assisteremo anche alla tragica vicenda dell’assassinio di Sharon Tate, da parte della setta guidata da Charles Manson.  L’uscita è prevista per il 26 luglio. L’hype è altissimo.

 

 

Emanuele Grillo

I Film più attesi del 2019: La Disney punta a sbancare il botteghino ultima modifica: 2019-01-02T12:57:01+01:00 da Emanuele Grillo