David di Donatello: la 64esima edizione in diretta su Rai1

I David di Donatello tornano in prima serata su Rai1, in diretta,  per una strabiliante 64esima edizione. 

Nel biennio 2016-2017 la premiazione si era spostata sui canali Sky, con la conduzione affidata ad Alessandro Cattelan e le gag dei The Jackal e Maccio Capatonda, Lo scorso anno, Mamma Rai ha riportato in casa la manifestazione, con Carlo Conti nel ruolo di presentatore.

Stasera, dunque, dalle ore 20 sarà possibile seguire il RedCarpet su Rai Movie, mentre la diretta della cerimonia sarà trasmessa dalle ore 21:25  su Rai1. Sarà possibile seguire in diretta il programma anche sulle frequenze di Rai Radio2.

David di Donatello | La nascita 

I David di Donatello nascono nel 1956, periodo in cui il Neorealismo volgeva al termine e prendevano vita le pellicole che hanno reso l’Italia, in particolare Roma e Cinecittà, una piccola Hollywood.

La cerimonia si è sempre svolta nella Capitale dal 1982 ad oggi. Precedentemente ci sono state delle alternanze tra il teatro greco-romano di Taormina, il Palazzo Vecchio ed il Piazzale Michelangelo di Firenze.

La peculiarità di questo premio, totalmente made in Italy, consiste anche nella statuetta tanto ambita: il David a cui si fa riferimento è una scultura realizzata dall’artista Donatello nel 1430.

David di Donatello

David di Donatello | La 64esima edizione 

A partire dal 1 gennaio del 2018 Piera Detassis è Presidente e Direttore Artistico dell’Accademia dei David di Donatello. Nell’ultimo anno, proprio in vista della 64esima edizione, è stato modificato il regolamento per quanto concerne la consegna delle statuette.

È stata costituita una giuria d’onore, composta dai artisti italiani nel campo della musica e del cinema. Probabilmente si tratta di una forma di internazionalizzazione ed un avvicinamento alle premiazioni celebri d’oltremare, come gli Oscar.

Inoltre, è stata aggiunta la categoria David dello Spettatore, il cui premio sarà consegnato al film che ha fatto registrare gli incassi più alti al botteghino lo scorso anno.

David di Donatello| I Premi già assegnati 

In lizza ci sono numerose pellicole interessanti, ed incuriosisce molto scoprire chi si aggiudicherà le statuette dei David di Donatello.

Alcune premiazioni sono state già annunciate. Tra queste, il David dello Spettatore, poc’anzi citato, sarà conferito al film A Casa Tutti Bene di Gabriele Muccino. Il lungometraggio Roma di Alfonso Cuarón si aggiudica il David per il Miglior Film Straniero, e la statuetta sarà ritirata personalmente dal regista durante la trasmissione. Frontiera di Alessandro Di Gregorio, invece, sarà il vincitore del David per il Miglior Cortometraggio.

Più celebri le statuette già assegnate al regista Tim Burton, il cui David alla Carriera gli sarà consegnato direttamente da Roberto Benigni. Con due David Speciali saranno premiati, infine, Dario Argento e Francesca Lo Schiavo, eccellenze indiscusse del cinema nostrano.

Insieme ai già annunciati vincitori, sono stati già comunicati alcuni degli ospiti di questa edizione, tra cui Stefano Accorsi, Serena Rossi e Stefania Sandrelli.

David di Donatello

Le cinquine più attese dei David di Donatello 

 

MIGLIOR FILM 

Chiamami col tuo nome (Call Me by Your Name), Luca Guadagnino

Dogman, Matteo Garrone

Euforia,Valeria Golino

Lazzaro felice, Alice Rohrwacher

Sulla mia pelle, Alessio Cremonini

MIGLIOR FILM STRANIERO 

Roma, Alfonso Cuarón (vincitore)

Bohemian Rhapsody, Bryan Singer

Cold War (Zimna wojna), Paweł Pawlikowski

Il filo nascosto (Phantom Thread), Paul Thomas Anderson

Tre manifesti a Ebbing, Missouri (Three Billboards Outside Ebbing, Missouri), Martin McDonagh

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO 

Frontiera, Alessandro Di Gregorio (vincitore)

Il Nostro Concerto, Francesco Piras

Im Bären, Lilian Sassanelli

Magic Alps, Andrea Brusa e Marco Scotuzzi

Yousef, Mohamed Hossameldin

 

MIGLIOR DOCUMENTARIO 

Arrivederci Saigon, Wilma Labate

Friedkin Uncut, Francesco Zippel

L’arte viva di Julian Schnabel, Pappi Corsicato

La strada dei Samouni, Stefano Savona

Santiago, Italia, Nanni Moretti

 

MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE 

Dogman, Ugo Chiti, Massimo Gaudioso, Matteo Garrone

Euforia, Francesca Marciano, Valia Santella, Valeria Golino

La terra dell’abbastanza, Fabio e Damiano D’Innocenzo

Lazzaro felice, Alice Rohrwacher

Sulla mia pelle, Alessio Cremonini, Lisa Nur Sultan

 

MIGLIOR SCENEGGIATURA ADATTATA 

Chiamami col tuo nome (Call Me by Your Name), Luca Guadagnino, Walter Fasano, James Ivory

Ella & John – The Leisure Seeker (The Leisure Seeker), Stephen Amidon, Francesca Archibugi, Paolo Virzì, Francesco Piccolo

Il testimone invisibile, Stefano Mordini, Massimiliano Catoni

Sono tornato, Luca Miniero, Nicola Guaglianone

La profezia dell’armadillo, Zerocalcare, Oscar Glioti, Valerio Mastandrea, Johnny Palomba 

David di Donatello

MIGLIOR REGISTA 

Capri-Revolution, Mario Martone

Chiamami col tuo nome (Call Me by Your Name), Luca Guadagnino

Dogman, Matteo Garrone

Euforia, Valeria Golino

Lazzaro felice, Alice Rohrwacher

 

MIGLIOR REGISTA ESORDIENTE 

Fabrizio De André – Principe Libero, Luca Facchini

Hotel Gagarin, Simone Spada

La terra dell’abbastanza, Fabio e Damiano D’Innocenzo

Ride, Valerio Mastandrea

Sulla mia pelle, Alessio Cremonini

 

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA 

Dogman, Marcello Fonte

Euforia, Riccardo Scamarcio

Fabrizio De André – Principe libero, Luca Marinelli

Loro, Toni Servillo

Sulla mia pelle, Alessandro Borghi

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA 

Capri-Revolution, Marianna Fontana

Il vizio della speranza, Pina Turco

Loro, Elena Sofia Ricci

Troppa grazia, Alba Rohrwacher  

Un giorno all’improvviso, Anna Foglietta

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA 

A casa tutti bene, Massimo Ghini

Dogman, Edoardo Pesce

Euforia, Valerio Mastandrea

Fabrizio De André – Principe libero, Ennio Fantastichini

Loro, Fabrizio Bentivoglio

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA 

Capri-Revolution, Donatella Finocchiaro

Il vizio della speranza, Marina Confalone

Lazzaro felice, Nicoletta Braschi

Loro, Kasia Smutniak

Sulla mia pelle, Jasmine Trinca

 

Prepariamo i popcorn per una serata memorabile.

Assunta Urbano

David di Donatello: la 64esima edizione in diretta su Rai1 ultima modifica: 2019-03-27T11:32:16+02:00 da Assunta Urbano