Linea 77, AK77 : Il nuovo e potente singolo con Salmo e Slait

AK 77 segna il ritorno dei Linea 77 con una nuova canzone, a quattro anni di distanza dall’ultimo album “Oh!“.
La storica band torinese torna a far parlare di sé e lo fa presentandosi in compagnia di uno dei migliori artisti/rapper della scena italiana attualmente in circolazione: Salmo e il suo DJ Slait, con la produzione curata da Sir Bob Cornelius Rifo, aka The Bloody Beetroots.

Linea 77 - Ak77

La canzone è in pieno stile Machete, etichetta fondata da Salmo, Slait, Enigma ed El Raton, contraddistinta soprattutto dai tre “Machete Mixtape“, album che riunivano la crew insieme a vari ospiti . Chitarroni, flow, beat tra la dubstep e drum’n’bass, si fondono in un pezzo hardcore. Così come la musica, anche il testo è violento, citando vari riferimenti ad uno dei capolavori di Stanley Kubrick: Full Metal Jacket.

 

I Linea 77, attivi dal 1993, riescono a rinnovarsi, nuovamente, nonostante il cambio di formazione avvenuto nel 2012, che aveva visto Emi lasciare  il gruppo a causa di divergenze artistiche. La scelta di un sound elettronico, per quanto possa sembrare inconsueta rispetto a come ci ha abituati la band, in realtà è molto più attinente di quel che sembri. Nel corso degli ultimi anni, una parte del pubblico li ha criticati proprio per via del loro cambiamento musicale. Tuttavia, tali critiche non hanno fatto altro che ampliare il loro background, contaminato dal crossover.

Bisogna ricordare che i Linea 77 non sono mai stati estranei al rap, essendo di radice nu metal, sottogenere dell’heavy metal e compreso nel crossover, dove si mescolano proprio rap, funk e metal.

Già nel 2015 ci avevano dato un assaggio in “Divide et Impera” con Enigma (En?gma), fondatore ed ex membro della Machete Empire Records. Ma anche un anno prima, insieme agli LNRipley (Victor Kwality, Ninja e Pierfunk) nella canzone “La caduta“, tratta dall’EP “La speranza è una trappola“. Vedendo i loro post sui social, probabilmente assisteremo al video del singolo. Non resta che aspettare le date del nuovo tour.

Linea 77, AK77 – Testo

Scelgo il lato sbagliato, Darth Vader
Sangue teschi e insetti, Wes Craven
Tu “Stairway To Heaven”, io “Highway To Heaven”
Tu Biancaneve, io Ghost in the Shellen
Mi chiedi se prego, signor no
Credo solo in Charly, raining blood
Disobbedienza, fastidio, distacco
Padre, figlio, Spirito Santo
Sempre il lato sbagliato
Cercando risposte nel niente
Sempre in viaggio attraverso l’ignoto
Ed è sempre risvegliando il passato
Che creo il mio futuro plasmando il presente
E poi mi guardo dal basso
Come basso il profilo che tengo
Tengo anche a mente che tanto voi non capirete
Palla di lardo, Full Metal Jacket

Tutto chiaro luridissimi vermi, Full Metal Jacket
Signorsì, signore
Cowboy, chi sei?
Soldato Joker, game over

Ho una lama, Shook Ones, salem aleikum
Il tuo rapper preferito mi fa manicure, pedicure
Mani su, come una rapina al sud
Senti il flow come il sub quando passa il suv
Tu fai paura come zio Tibia
Faccio paura come dio in Libia
Levo la cinghia, la fibbia
Pallottole incastrate nella Bibbia
Scritto sulla lama di Machete
Cago sul vostro disco e piscio sui vostri rapper
Salmo 25/17, vengo in nome di Cristo, AK77
Italian do it better, any trendsetter
Ma dietro alla maschera c’è Hannibal Lecter
Dormito nell’ostello a tre stelle, la vita è un libro aperto è un bestseller
Per il rap sono al top come Rockefeller, apro bocca e volano cartelle
Fotto questa con scena con la fotta, una botta
Salutami tua madre Mary J. fica-rotta

Tutto chiaro luridissimi vermi, Full Metal Jacket
Signorsì, signore
Cowboy, chi sei?
Soldato Joker, game over, game over, game over

Tutto chiaro Full Metal Jacket, Full Metal Jacket
Signorsì, signore
Full Metal Jacket
Cowboy,
Full Metal Jacket
chi sei?
Full Metal Jacket
Soldato Joker, game over

Emanuele Grillo

Linea 77, AK77 : Il nuovo e potente singolo con Salmo e Slait ultima modifica: 2019-03-29T17:17:15+02:00 da Emanuele Grillo