Core Festival Aperol Spritz: una prima edizione decisamente esplosiva

Tutto pronto per la prima edizione del Core Festival Aperol Spritz, la tre giorni di musica ideata ed organizzata da Home Festival in collaborazione con Aperol Spritz. Dal 7 al 9 giugno, l’area dell’ex Dogana di Treviso accoglierà migliaia di persone dall’intera penisola. In scena le migliori espressioni musicali del Made in Italy dell’ultimo lustro e non solo. 

Core Festival Aperol Spritz  nasce dall’amore per la nostra città e pianificato con professionalità ormai decennale. Il meglio delle tendenze musicali italiane, ambientate in uno spazio che avete conosciuto negli anni precedenti. Un nuovo progetto legato al territorio, con un’idea ben precisa, realizzato grazie alla sinergia con un’azienda, l’Aperol Spritz, con cui condividiamo i valori ed il modo di celebrare Treviso”.

Amedeo Lombardi, founder di Home

I 100 Anni di Aperol

Nell’anno del centenario, Aperol, l’aperitivo italiano per eccellenza, conferma il sodalizio con Home Entertainment proponendo un festival basato su valori ed esperienze condivise. Si svolgerà là dove è nato e cresciuto il fratello maggiore Home Festival, con un line up di forte impatto che vedrà esibirsi  in tre giorni oltre 50 artisti .

Core Festival Aperol Spritz 2019: Line up

Si inizia Venerdì 7 giugno con il fenomeno dell’itpop Calcutta, che ha scalato le classifiche grazie all’album Mainstream, collezionando un serie incredibile di sold out. Insieme all’artista di Latina ci sarà la sorpresa del momento: i bergamaschi Pinguini Tattici Nucleari. Spazio inoltre per il cantautorapper avellinese Ghemon e la trasgressiva regina mascherata milanese, Myss Keta. A completare la line up della prima giornata I Miei Migliori Complimenti, Postino,  Bruno Belissimo, Auroro Borealo, Costiera, Jolly Mare La Scimmia.

Sabato 8 giugno giornata all’insegna del rap a Treviso con la punta di diamante nostrana Salmo che con la sua Playlist spopola e ha messo d’accordo pubblico e critica. Accanto al re dell’hardcore, due artisti romani che, in maniera differente, sono balzati agli onori della cronaca musicale: Gemitaiz e Achille Lauro. E se non bastasse così, per chiudere in bellezza ci saranno ancora Luché, Ketama126, RumateraSXRRXWLAND, Christian Effe, Dola e i Fuera

Domenica 9 giugno, nella giornata conclusiva del Core Festival, J-Ax festeggerà i 25 anni di carriera assieme a Dj Jad, riunendo per l’occasione gli Articolo 31. Ad affiancarli i Måneskin, vincitori morali di X Factor 2017,  il rapper Emis Killa, il cantautore romano Leo Pari, il Duo Bucolico, Davide Petrella, Nostromo, Fosco17,  Lee Odia, Bruno Sponchia, Funkasin Street Band, gli Holograph e la FGM B-Folk Band.

Salvatore D’Ambrosio

Core Festival Aperol Spritz: una prima edizione decisamente esplosiva ultima modifica: 2019-06-06T23:49:37+02:00 da Salvatore D Ambrosio