C’era una volta a…Hollywood: il trailer italiano del nuovo film di Tarantino

È stato pubblicato da poco il trailer italiano di C’era una volta a…Hollywood, il nuovo film di Quentin Tarantino interpretato da Leonardo Di Caprio, Brad Pitt e Margot Robbie. 

La pellicola arriverà nelle sale italiane il 18 settembre. Ha partecipato al recente Festival di Cannes 2019 ricevendo, dopo la proiezione, 7 minuti di standing ovation. Accolta quindi più che positivamente, la storia è ambientata nella Los Angeles del 1969 e segue le vicende di un attore televisivo in declino e della sua controfigura. Sullo sfondo degli efferati omicidi della famiglia Manson.

Con un budget di circa 100 milioni di dollari, il film è stato da subito molto discusso poiché si è assunto il delicato compito di riprendere il reale omicidio di Sharon Tate, giovane attrice e moglie di Roman Polanski, uccisa all’ottavo mese di gravidanza dalla famiglia Manson. I Manson erano una comunità guidata da Charles Manson. Vivevano una vita non convenzionale, assumevano abitualmente allucinogeni e sono stati responsabili di numerosi delitti e crimini di diverso genere.

C’era una volta a…Hollywood

Trama

Los Angeles, 1969. L’attore televisivo Rick Dalton (Leonardo DiCaprio) e il suo migliore amico nonché sua controfigura Cliff Booth (Brad Pitt), sono stati protagonisti di un telefilm western di successo negli anni ’50, ma ora desiderano farsi un nome all’interno dell’industria cinematografica di Hollywood. Rick conosce i suoi nuovi vicini di casa Sharon Tate (Margot Robbie) e Roman Polanski (Rafal Zawierucha), ma intanto Charles Manson (Damon Herriman) sta progettando una strage con la sua “Family”.

Cast

Oltre all’apprezzatissima interpretazione di Margot Robbie nei panni di Sharon Tate, e ai colossali protagonisti Leonardo Di Caprio e Brad Pitt, l’affollato cast include anche nomi stellari come Tim Roth, Michael Madsen, Kurt Russell (ricorrenti nei film di Tarantino), Al Pacino, Dakota Fanning, Emile Hirsch, Damon Herriman, Clifton Collins Jr. e Luke Perry, nella sua ultima apparizione cinematografica.

Federica Brosca

Federica Brosca

La disadattata della porta accanto. Pittrice amatoriale, collezionista seriale di “se” e di “ma”. Amante della musica, dell’arte, della cucina, del non fare niente sotto le coperte. Il cinema non è una passione ma una necessità: quando è stanca del mondo le piace premere play e trovare rifugio in altre esistenze. Maniaca del perfezionismo, interiormente disordinata, gelatodipendente