Napoli canta a Casa Bertallot

Alessio Bertallot è una personalità multiforme che approccia la musica da producer, DJ e (soprattutto) conduttore radiofonico.

A margine delle collaborazioni importanti archiviate nel corso degli anni, come ad esempio con Luca Carboni ed i Bud Spencer Blues Explosion, seminale è diventata l’esperienza radiofonica di Casa Bertallot, che da sette anni ha i tratti somatici di un podcast homemade che tocca il mondo attraverso il web.

 

 

Napoli canta a Casa Bertallot

La puntata odierna di questo format della durata standard di mezz’ora si può definire una piccola chicca: i suoni partenopei altri, quelli che hanno trovato esponenti di spessore negli Almamegretta e nei Planet Funk, vengono dissezionati analizzando lo stato di salute della scena attuale. Il risultato è molto interessante, infatti si parte col botto grazie a La Nina (ex voce del progetto Yombe) che reinterpreta Teardrop dei Massive Attack (altra band molto legata a Napoli) rendendola “Lacreme”. In chiusura, un freestyle di Lucariello. Il resto è tutto da scoprire ascoltando la puntata sulla piattaforma Spreaker.

Ascolta “canta Napoli: la lingua napoletana fra Downbeat, Jazz , Rap e Drum& Bass” su Spreaker.

Napoli canta a Casa Bertallot ultima modifica: 2020-07-02T22:21:31+02:00 da Giandomenico Piccolo