Il Tame Impala “Soundsystem”: home session del disco “The Slow Rush”

La serie di live del broadcast NPR si è impreziosita, recentemente, con un concerto “casalingo” dei Tame Impala in special version “soundsystem”: Kevin Parker, l’anima del progetto, ha aperto le porte del suo studio per un mini-concerto in trio dalle dinamiche inedite che ha visto protagoniste le canzoni del più recente “The Slow Rush”.

 

TAME IMPALA “SOUNDSYSTEM”

 

Accompagnato da Jay Watson e Dom Simper, il leader della band ha dato atmosfere nettamente più elettroniche ai propri brani, arrangiati attraverso sampler, loop station e sequencer. Il risultato è certamente sorprendente, mostrando come la psichedelia di questa realtà sia fondata su una versatilità molto rara nell’attuale panorama musicale.

 

In scaletta, come detto poco sopra, due brani dall’ultimo “The Slow Rush” (“Is It True” e “Breathe Deeper”) e il singolo del 2019 “Patience”.

Ho contattato Jay e Dom e abbiamo messo in piedi una sorta di jam session elettronica, è un po’ che volevo fare qualcosa del genere e “Tiny Desk” mi sembrava l’occasione giusta

Queste le parole di Kevin Parker per presentare la session di Tiny Desk.

 

Leggi la recensione di “The Slow Rush”

“The Slow Rush”, com’è il nuovo album dei Tame Impala?

Giornalista | Creativo | Direttore di Scè da aprile 2018. Collaboro con diverse testate e mi occupo di ufficio stampa e comunicazione digitale. Unico denominatore? La musica.