Il docu-film “Via con me” porterà Paolo Conte nei cinema

Si è appena conclusa la 77esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia ma è già tempo di programmazione cinematografica: uno dei primi prodotti pronti ad approdare nelle sale sarà il docu-film su Paolo Conte, intitolato “Via con me“.

L’opera, diretta da Giorgio Verdelli (che ha curato racconti di storia e firmato lo speciale di Rai1 dedicato ai concerti al Modena Park di Vasco Rossi), dopo esser stata presentata alla kermesse veneziana è in procinto d’essere proiettata sui grandi schermi attraverso la distribuzione curata da Nexo Digital.

“Via con me”: da canzone a docu-film

 

Astigiano del 1937, paragonato dal New York Times a Tom Waits e Randy Newman, “l’avvocato” Conte è uno dei massimi cantori della provincia del mondo: liriche di vita e di anima, dove suono e poesia si fondono per celebrare lo spettacolo di arte varia attraverso una voce roca, inconfondibile e delicata nella sua aspra descrizione del disincanto.

La produzione, curata da Sudovest Produzioni, Indigo Film in collaborazione con Rai Cinema, ha affidato a Luca Zingaretti il ruolo di voce narrante di questo itinerario ideale. Musica, interviste esclusive, materiali inediti: un racconto ironico e appassionante con gli interventi di Roberto Benigni, Vinicio Capossela, Caterina Caselli, Francesco De Gregori, Stefano Bollani,  Renzo Arbore, Paolo Jannacci, Cristiano Godano, Peppe Servillo.

“Via con me” sarà proiettato al cinema solo i giorni 28-29-30 settembre. Per conoscere la lista delle sale rimandiamo al sito ufficiale di Nexo Digital.

Avatar

Giornalista | Creativo | Esperto di Comunicazione Direttore di Scè da aprile 2018, collaboro con diverse testate e mi occupo di ufficio stampa e comunicazione digitale. Unico denominatore? La musica.