Nomadland di Chloé Zhao Vince il Leone d’Oro alla Mostra del Cinema di Venezia 2020

Nomadland è il vincitore del Leone d’Oro della Mostra del Cinema di Venezia 2020. Pierfrancesco Favino trionfa come miglior attore e Vanessa Kirby come miglior attrice.

Ad assegnare i premi è stata Cate Blanchett, presidentessa di giuria nella 77esima edizione del Festival. La Kermesse si è conclusa nella notte, trasmessa in diretta su Rai Movie. L’emozione è stata tanta e si è percepita sin da subito nella voce di Anna Foglietta, madrina del festival, che ha condotto l’edizione. Quest’anno, infatti, la Mostra è stata decisamente particolare e verrà ricordata come il primo festival cinematografico a potersi svolgere fisicamente dopo la pandemia.

 

Si è lavorato tanto ma alla fine, seguendo tutte le norme anti-covid, l’organizzazione è riuscita a portare a termine la manifestazione, caratterizzata dal distanziamento sociale e dalle mascherine.

Alcuni dei vincitori internazionali non hanno potuto essere presenti per ritirare il premio, proprio come la regista cinese Chloé Zhao, vincitrice del Leone d’Oro per Nomadland, che ha partecipato a suo modo inviando un videomessaggio di ringraziamento insieme alla protagonista, l’attrice Frances McDormand.

Nomadland è il vincitore del Leone d’Oro della Mostra del Cinema di Venezia 2020.

Nomadland è un film drammatico basato sul libro di saggistica 2017 intitolato “Nomadland: Surviving America in the Twenty-First Century” di Jessica Bruder. La protagonista Fern si mette in viaggio con il suo furgone esplorando una vita al di fuori della società convenzionale, trasformandosi in una nomade moderna.

La pellicola ha battuto il quotato Notturno di Gianfranco Rosi, che però non è riuscito ad aggiudicarsi il Leone d’Argento, assegnato invece a Nuevo Ordine del regista messicano Michel Franco.

Un grande riconoscimento a Pierfrancesco Favino che si aggiudica il premio come miglior attore in Padrenostro, e Vanessa Kirby come miglior attrice per Pieces of a Woman. Ma scopriamo insieme tutti i vincitori:

VENEZIA 77: VINCITORI

Leone d’Oro:
Nomadland di Chloe Zhao

Leone D’argento:
Nuevo Ordine di Michel Franco

Miglior regia:
Wife of a Spy di Kiyoshi Kurosawa

Coppa Volpi Miglior attrice:
Vanessa Kirby per Pieces of a Woman

Coppa Volpa Miglior attore:
Piefrancesco Favino per Padrenostro

Miglior sceneggiatrura:
The Disciple di Chaitanya Tamhane

Premio speciale della Giuria:
Dear Camrades! di ndrej Konchalovsky

Premio Marcello Mastroianni ad attore emergente:
Javad Ezzati per I figli del sole

Nomadland è il vincitore del Leone d’Oro della Mostra del Cinema di Venezia 2020.

Sezione Orizzonti:

Miglior film: Wasteland di Ahmad Bahrami

Miglior regia: Lav Diaz per Lahi, Hayop

Premio della Giuria: Ana Rocha de Sousa per Listen

Miglior attrice: Khansa Batma per Zanca Contact

Miglior attore: Yahya Mahayni per The Man Who Sold His Skin

Miglior sceneggiatura: Pietro Castellitto per I predatori

Cortometraggio: Entre tu y milagros di Mariana Saffron

Leone del Futuro Venezia opera prima Aurelio De Laurentiis:
Listen di Ana Rocha de Sousa

 

FB

Federica Brosca

La disadattata della porta accanto. Pittrice amatoriale, collezionista seriale di “se” e di “ma”. Amante della musica, dell’arte, della cucina, del non fare niente sotto le coperte. Il cinema non è una passione ma una necessità: quando è stanca del mondo le piace premere play e trovare rifugio in altre esistenze. Maniaca del perfezionismo, interiormente disordinata, gelatodipendente