La room session di Mondre: “Cartapesta” in versione fragile e preziosa

C’è una dimensione della musica racchiusa negli studi di registrazione, nelle camerette e qualsiasi spazio angusto che vede nascere le canzoni.

Le Room Session di Scè danno spazio ai brani in una versione differente, lontana dai numeri, dai volumi elevati, proprio negli spazi dove le note hanno incontrato le parole, un po’ come due persone che si piacciono ed alla fine riescono ad unirsi.

Mondre ha pubblicato il suo primo singolo sul finire dell’estate. Cartapesta è una canzone fragile che parla di sentimenti incasinati con parole semplici, nelle quali possiamo riconoscere almeno una ferita rimasta lì, nel nostro intimo.

Nelle room session, come nella vita, la seconda volta ci lascia un magone bello e malinconico 🥀

Mondre – Cartapesta | Room Session
Voce e chitarra elettrica – Mondre
Back Vocals – Lucia Buglione
Chitarra Acustica – Giampaolo Palumbo
Percussioni – Ciro Maietta
Recording, mix e mastering – Raffaele “R-Masterlab” Rossi
Fotografia, video e montaggio – Rosa Allocco

“Cartapesta” è distribuita da Metodica Records su tutti gli store digitali.

Avatar

Giornalista | Creativo | Esperto di Comunicazione Direttore di Scè da aprile 2018, collaboro con diverse testate e mi occupo di ufficio stampa e comunicazione digitale. Unico denominatore? La musica.