Arriva il vinile in edizione limitata per “Yes, I Have Ghosts” di David Gilmour

Cinque anni di silenzio a seguito del più recente “Rattle That Lock” spazzati via con la pubblicazione del singolo Yes, I Have Ghosts, il ritorno di David Gilmour coinciso con l’inedito che impreziosisce l’audiolibro di “A Theatre for Dreamers”, il romanzo scritto dalla moglie Polly Samson.

Dal mese di luglio al 27 novembre, la più recente release del cantautore britannico e fondatore dei Pink Floyd torna ad essere protagonista in occasione del Record Store Day Black Friday. Prevista infatti la pubblicazione del vinile in edizione limitata del singolo, che conterrà anche un’ulteriore versione inedita della traccia ad opera di Andy Jackson.

Il libro, considerato un bestseller dal Sunday Times, è ambientato sull’isola greca di Idra, precisamente nel 1960, e racconta la storia di una comune formata da bohémien, tra i quali un Leonard Cohen all’epoca venticinquenne. Proprio a tale figura è ispirato il brano di Gilmour, un valzer dalle atmosfere nostalgiche che parla di assenze e fantasmi.

Quando ho cominciato a lavorare a questa canzone è cominciato il periodo di lockdown e ho dovuto cancellare la session di registrazione con i coristi. Non avrei potuto essere più felice di scoprire come la voce di Romany si fonde perfettamente con la mia, e il suo modo di suonare l’arpa è stata una rivelazione per “Yes, I have Ghosts”

Avatar

Giornalista | Creativo | Direttore di Scè da aprile 2018. Collaboro con diverse testate e mi occupo di ufficio stampa e comunicazione digitale. Unico denominatore? La musica.