Britney Spears è intenzionata a chiudere la propria carriera

Non c’è pace per Britney Spears: l’ex enfant prodige del pop che ha segnato l’ingresso nel terzo millennio ed animato uno stupendo antagonismo a colpi di hit con Christina Aguilera ha minacciato di chiudere definitivamente la sua carriera artistica.

Tale dichiarazione è scaturita da una battaglia legale ancora in corso che sta letteralmente azzerando le energie della popstar. Britney Spears è ai ferri corti con James Spears, suo padre, che resterà suo tutore legale ed in pieno controllo del patrimonio almeno fino a febbraio 2021. Il giudice Penny (ironia della sorte) ha concluso l’udienza alla Corte Superiore di Los Angeles con l’ennesimo rinvio per la tutela patrimoniale della cantante nota (fra l’altro) perHit me baby one more time“.

 

Vivo nella paura di mio padre, e non riprenderò le esibizioni dal vivo finché lui manterrà il controllo della mia carriera

Queste le parole della Spears diffuse alla BBC dall’avvocato Ingham per una situazione che si protrae dal celebre crollo mentale datato 2008.

Intanto, procede la campagna social a sostegno della popstar attraverso l’hashtag #FreeBritney. L’ultimo album di Britney Spears, Glory, risale al 2016.

Avatar

Giornalista | Creativo | Direttore di Scè da aprile 2018. Collaboro con diverse testate e mi occupo di ufficio stampa e comunicazione digitale. Unico denominatore? La musica.