Sanremo 2021, monta la polemica di Morgan

In una nota diramata alle agenzie di stampa, Morgan si sfoga duramente nei confronti di Sanremo 2021 e della direzione artistica.

Strascichi che coinvolgono anche l’affaire dello scorso febbraio, ma focalizzati, principalmente, sulla sua esclusione dal novero degli artisti in gara per l’edizione 2021.

Questa è un’offesa vera e propria, anche perché l’anno scorso i numeri veri chi glieli ha fatti fare a Sanremo? Bugo è scappato, Bugo si è trovato in mano il successo piovuto dal cielo. Così come ho dato successo anche ad altri, mica soltanto a Bugo.

 

Nella seconda parte della dichiarazione di Morgan, si confermano come ancora irrisolte le acredini con Bugo: nel corso dei mesi non è noto se ci siano stati chiarimenti o altri sviluppi di quanto visto in diretta nazionale, quindi è lecito pensare che i due musicisti da quel momento sul Palco dell’Ariston non si siano più rivolti la parola.

Non ho nessuna velleità di gareggiare a Sanremo. Forse quando i tempi saranno migliori si potranno fare scelte artistiche, e questo sarebbe interessante, perché la mia vita l’ho spesa e la sto spendendo nello studio della musica.

Sulle modalità relative alla presenza a Sanremo 2021, Morgan chiarisce ulteriormente la posizione espressa.

Io mi sono detto: in che senso “vogliamo Morgan”? Visto che mi hanno tirato in ballo ho chiamato Amadeus e gli ho chiesto: che intendete con “noi vogliamo Morgan?”. Io ho dato la mia disponibilità ma ho chiesto, per favore, non in gara. Decidiamo cosa fare, facciamo una cosa qualsiasi di musica, anche perché non se ne può più di vedere Fiorello fare i cantautori, va bene tutto, una volta, due, ma poi basta, lasciamo i cantautori ai cantautori, smettiamola con questa cosa. Un conto è Modugno, Sergio Endrigo, un conto è fare l’intrattenitore e il presentatore, sono due cose diverse.

 

 

Morgan: “Dov’è Bugo?”, al primo posto tra i video più popolari

Avatar

Giornalista | Creativo | Direttore di Scè da aprile 2018. Collaboro con diverse testate e mi occupo di ufficio stampa e comunicazione digitale. Unico denominatore? La musica.