Capo Plaza pubblica il video di Allenamento #4 in attesa di PLAZA

Allenamento #4 è il primo singolo di Capo Plaza che anticipa l’uscita di PLAZA, secondo album dell’artista campano, prevista per il 22 Gennaio 2021.

A darne notizia è lo stesso Plaza sui suoi canali social. In realtà il video pubblicato in giornata è quello ufficiale, ed è stato rilasciato a meno di 24 ore dalla precedente versione Visual Art. Entrambi si sono piazzati in cima alle tendenze nazionali su Youtube, occupando rispettivamente la prima e la seconda posizione.

Questo segnala un po’ il polso della situazione in merito alle attese che ruotano intorno al lavoro. 

Capo Plaza – Plaza (2021), il nuovo album

 

Il nuovo disco di Plaza ha anche un trailer di presentazione, uscito circa un mese fa.

 

Capo Plaza, all’anagrafe Luca D’Orso, originario di Salerno, è un giovane trapper italiano  balzato agli onori della cronaca musicale grazie ad alcuni singoli di successo. Ovvero: Giovane Fuoriclasse, Non cambierò mai e Tesla (realizzato insieme a Sfera Ebbasta). Brani poi confluiti nel primo disco ufficiale 20, pubblicato nell’aprile 2018 per la label indipendente Sto Records, fondata dal rapper milanese Ghali.

Allenamento #4, come si può facilmente intendere, è il quarto episodio della serie Allenamento e forse l’ultimo in uscita. Almeno per ora. Nella tracklist di Plaza, infatti, non ne figurano altri.

Plaza – Tracklist

Capo plaza

Sedici le tracce presenti in Plaza, con alcune featuring di tutto rispetto:

  • Track 1
  • Plaza
  • VVS feat. Gunna
  • Allenamento #4
  • Fiamme alte
  • Demonio feat. Sfera Ebbasta
  • Street
  • OMG
  • Richard Mille feat. Lil Tjay
  • No stress feat. A boogie wit da Hoodie
  • Non fare così
  • Ferrari feat. Luciano
  • Pochette
  • Successo
  • Tevez
  • Ultimo banco

L’attesa intorno a questo secondo lavoro di Capo Plaza dunque è tanta. Staremo a vedere se anche le altre tracce che lo compongono saranno all’altezza delle aspettative.

Capo Plaza – Allenamento #4 (Video e Testo)

 

 

Okay, AVA
Mojobeatz

Ora inizio
Mi vogliono solo perché ho vinto
Una pecora nera per la mia famiglia
Mille di casini da bimbo
Credi che fingo? È lungo il mio libro (Bang-bang)
Addosso pietre alla Flinstones
Sul palazzo più alto alla King Kong

Corri forte, amo correre il rischio, mula, mula, eh
I tuoi amici fanno i criminali ma alle dieci sono tutti quanti a letto (Uh)
Sto pensando a fare solo pesos
Col tuo pezzo mi viene il rigetto
Il mio frero deve lavorare quindi taglia borse con un taglio netto (Yeah, yeah)
Plaza baby, faccio il pallonetto
Tu il moonwalk come Michael Jackson
Ah, ballin’
Tiro da tre alla Kobe Bryant, homie
Con me hai sbagliato e chi sbaglia paga, yeah, yeah
Sopra sti rapper è una sfilata, yeah, yeah
Tu scambi sangue con marmellata
Metto le Maison Margiela sul tavolo
Otto Commando, sono bello carico
Avevo quattro fisso in matematica
Ora più numeri di un matematico
Adios, vi manda fuori se è la città
Plaza è il mio nome, tu un maricon
Corro dalle guardie alla Forrest Gump, ah

L’ho fatto per la sete
No, non fare mai nomi
Ho mille di nemici
Ma c’ho gli amici buoni
L’ho fatto per i money (Ooh)
Non mi basta la fama
Plaza ha in testa i milioni, yeah, yeah

È un testa a testa con la vita
No, non è finita, passa, passa, dove è buio (Bang-bang)
Mio fratello mata quell’intruso
Svelto, attento se passa qualcuno
Riso con la soia, guacamole
Mangio pasta,[?] e pure pesce crudo
Mo Salerno sta sopra la mappa
Non è grazie al tuo fottuto culo
Plaza, il mio fottuto disco, vi ho già crocifisso
È finita la pacchia
Un vero boss no, non parla
Fa tutto in silenzio, non segue la massa
Ed ora firmo due milioni e mezzo
Mi cambia la vita, a te cambia la faccia
E lei non mi guarda se passa
Le ho fatto del male, pensavo ad un’altra

Chiamami fenomeno
Tu mi sembri la mia replica
Più soldi, problemi trovano
Meglio mi scrivi su Telegram
Qua parte quattro e sono comodo
Da quella panchina alla serie A
Allenamento, duri poco, bro
Fuori pure quando nevica, yeah, yeah

Sopra l’onda io resto fresco
Allenamento, fumo più di quello che peso
Mami, mami chiama, dice “È valsa l’attesa”
Inutile che chiami ora che tocco il cielo, yeah
Uno, due, tre, quattro
Uno, due, tre, yeah