È online un video live inedito dei Daft Punk

Ogni promessa è debito, rientra in questo proverbiale adagio anche la nuova pubblicazione dei Daft Punk.

Il duo francese che ha fatto del mistero la propria forza caratterizzante, abituando i fan ad anni di digiuno dalle performance dal vivo, è protagonista di un video live che risale al 2007. Venne registrato in occasione del concerto al Grant Park di Chicago, il tre agosto di quell’anno. La clip, di circa 90 minuti, è composta assemblando le immagini che si solo alternate sugli schermi durante il concerto.

Il set è lo stesso che in proprio nel 2007 Bangalter e de Homem-Christo proposero al Traffic di Torino. La pubblicazione è avvenuta attraverso l’account YouTube di Johnny Airbag per celebrare l’insediamento di Joe Biden. La didascalia, infatti, recita così: “Avevo promesso che se covfefe avesse traslocato, sarebbe stato il momento di festeggiare – Ecco un buon 2021”. Covfefe è un richiamo a Donald Trump: a maggio 2017 aveva terminato un suo tweet con questo errore di battitura, generando un meme ancora virale sul web.

Non resta che goderci questo live inedito dei Daft Punk che ha “solo” 13 anni.

Daft Punk al Gran Park 2007 – La setlit

0:00 – Pre-Show
2:41 – Close Encounters Intro
3:34 – Robot Rock / Oh Yeah
9:54 – Touch It / Technologic
15:24 – Television Rules The Nation / Crescendolls
20:14 – Too Long / Steam Machine
27:16 – Around The World / Harder Better Faster Stronger
32:59 – Burnin’ / Too Long
40:10 – Face To Face / Short Circuit
45:06 – One More Time / Aerodynamic
51:15 – Aerodynamic Beats / Forget About The World
54:48 – The Prime Time Of Your Life / The Brainwasher / Rollin’ / Alive
1:05:16 – Da Funk / Daftendirekt
1:11:48 – Superheroes / Human After All / Rock’n Roll
1:16:57 – Main Show End, Intermission
1:18:42 – Rappel: Encore (Human After All / Together / One More Time / Music Sounds Better With

Avatar

Giornalista | Creativo | Direttore di Scè da aprile 2018. Collaboro con diverse testate e mi occupo di ufficio stampa e comunicazione digitale. Unico denominatore? La musica.