FKA Twigs torna a parlare della relazione tossica con Shia LaBeouf

FKA Twigs ha di recente approfondito la drammatica vicenda che l’ha vista protagonista.

Circa un mese fa aveva denunciato il proprio ex, l’attore Shia LaBeouf, accusato di molestie ed abusi. Il vaso di Pandora è stato scoperchiato, e durante una puntata del podcast “Grounded” l’artista britannica ha svelato nuovi dettagli.

[Shia LaBeouf percepiva, ndr.] L’essere gentile con un cameriere come un flirt o il tentativo di iniziare una relazione, anche se stavo solo ordinando un piatto di pasta. Mi è stato detto che se sapevo con chi avevo a che fare, se lo amavo, allora non dovevo guardare altri uomini negli occhi.

Ho vissuto in quella realtà per quattro mesi. Teneva il conto dei  nostri baci e iniziava ad attaccarmi, a insultarmi per ore, se non raggiungevo la mia quota. Mi faceva sentire come la persona peggiore del mondo. Mi svegliava accusandomi di fissare il soffitto pensando a modi per lasciarlo. Mi accusava di non voler stare davvero con lui, di desiderare un altro. Succedeva sempre tra le quattro e le sette del mattino.

Lasciarlo mi sembrava genuinamente impossibile. Mi sentivo controllata e confusa. L’idea di andare via e fare il necessario per sentirmi bene era opprimente.

Probabilmente figlio di questa situazione agghiacciante e della volontà di lottare contro un nemico è il nuovo singolo pubblicato da FKA Twigs in collaborazione con il rapper Headie One.

Si intitola “Don’t Judge Me”,  ed è la prima canzone dai tempi di “Magdalene”. Il videoclip è firmato da Emmanuel Adjei.

FKA Twigs, Headie One, Fred again.. – Don’t Judge Me

Video

 

Giornalista | Creativo | Direttore di Scè da aprile 2018. Collaboro con diverse testate e mi occupo di ufficio stampa e comunicazione digitale. Unico denominatore? La musica.