I F.B.Y.C. pubblicano “Forme Complesse” solo su Bandcamp

Il ritorno discografico dei Fine Before You Came si chiama “Forme Complesse” e vive dinamiche promozionali totalmente distanti dalle attuali consuetudini.

È la prima volta in vita nostra che facciamo una specie di anteprima, ma qui con questa cosa delle mail ci sentiamo un po’ in famiglia e quindi più che un’anteprima è solo una mail con il disco da ascoltare. Come se lo mandassimo a un amico per dirgli “oh, che dici?”

Annunciato con una settimana di anticipo attraverso la mailing list gestita direttamente dalla band, dal 28 febbraio è disponibile in download digitale (al costo minimo di 5€) sulla piattaforma Bandcamp. Niente Spotify, niente YouTube, niente iTunes. La scelta dei F.B.Y.C. è quasi rivoluzionaria, vista la facilità con la quale tanti artisti si prestano a “svendere” (i ritorni delle royalties parlano chiaro) il frutto della propria creatività dandolo in pasto alle piattaforme di streaming.

Nel corso delle settimane e dei mesi vedremo se tale tendenza alimenterà un corposo seguito oppure è destinata a restare un caso sporadico, in un contesto discografico nazionale che proprio non riesce a dare fiducia alle operazioni attuate all’estero.

Intanto, ecco la copertina e la tracklist del nuovo disco dei Fine Before You Came.

 

F.B.Y.C. – “Forme Complesse” – tracklist e copertina

1 Gittana
2 Acquaghiaccia
3 Cogoleto
4 Piano impreciso
5 Forme complesse
6 Interludio con vento
7 Intorno

FBYC

Avatar

Giornalista | Creativo | Direttore di Scè da aprile 2018. Collaboro con diverse testate e mi occupo di ufficio stampa e comunicazione digitale. Unico denominatore? La musica.