Sta per arrivare il nuovo disco di PierPaolo Capovilla e I Cattivi Maestri

Conclusa l’esperienza con Il teatro degli orrori, Pierpaolo Capovilla sta per tornare ufficialmente sulle scene con un nuovo disco insieme a I Cattivi Maestri. L’album, come segnala l’artista sui suoi canali social, sarà composto da dieci canzoni – otto cazzotti e due carezze – per tornare ad esistere sul serio.

Di questo lavoro se ne parlava già in maniera spedita la scorsa estate. Discorso poi rimandato a causa della pandemia.

Come un fulmine al ciel sereno, è arrivato l’annuncio di una prossima, imminente, uscita.

 

Sono giorni che non posso fare nient’altro che ascoltare il prossimo debutto di “Pierpaolo Capovilla e i Cattivi Maestri”. È pronto, missato e masterizzato, ed è un ordigno. Sono deliziato, euforico, appagato, entusiasta, felice, mi lacrimano gli occhi, sorrido agli estranei, amo il mondo, anche se mi fa schifo, e mi viene da piangere e incurvarmi nel rammarico per le tante cose non ancora fatte, pensate, realizzate. La vita è breve. Maledizione. Sono anni che non mi sento così. In questi giorni mi sento nato per fare questo mestiere, calcare il palcoscenico. Suonare dal vivo è più bello e soprattutto più urgente che fare all’amore. Mi sento ringiovanito e, di nuovo, finalmente debuttante allo sbaraglio. E che sbaraglio sia.
Pierpaolo capovilla e i cattivi maestri
Dieci canzoni – otto cazzotti e due carezze – per tornare ad esistere sul serio.
Davvero, questa volta non vedo l’ora di pubblicarlo questo stramaledetto disco. E vaffanculo alla pandemia, a questi giorni tristi e disperati, all’incertezza quotidiana, e a tutte le stronzate, passate presenti e future, che mi crucciano, ci crucciano, giorno per giorno, manco fossimo in galera. Chissenefrega. Evviva la vita!
Potrebbe interessarti: L’IMPORTANZA DEL TEATRO DEGLI ORRORI