“Certified Lover Boy” di Drake verrà pubblicato entro fine estate

Drake tiene i suoi fan sulle spine, ma sembra essere arrivato il momento dell’atteso nuovo disco.

Si era iniziato a parlare di “Certified Lover Boy” (questo il titolo del sesto album in studio del rapper canadese) nel mese di agosto del 2020, quando venne svelato il titolo. Contestualmente, era prevista la pubblicazione per gennaio 2021, ma un infortunio al ginocchio aveva portato ad un primo rinvio.

 

Avevo in programma di pubblicare il disco questo mese, ma le mie energie sono focalizzate sul riprendermi dall’intervento al ginocchio. Sono contento di tornare a camminare sulle mie gambe e non avere ulteriori problemi, ma “Certified Lover Boy” non sarà pubblicato a gennaio.

 

Questo il messaggio di Drake diffuso sui propri social, e da lì in poi non sono arrivati ulteriori aggiornamenti. Anzi, è stato diffuso il mini-EP “Scary Hours 2” che ha polverizzato i record da classifica occupando contemporaneamente le prime tre posizioni della Billboard; un ritorno in grande stile che di certo aveva tranquillizzato i followers, ma adesso sembra tutto pronto per “Certified Lover Boy”.

Drake, quando sarà pubblicato  “Certified Lover Boy”?

 

Intervistato in occasione di una rap battle, Drake ha esplicitamente dichiarato che il nuovo disco sarà pubblicato entro la fine dell’estate. In particolare, alla domanda se sarà presente alla “Summer Madness” (un’altra rap battle) la risposta è stata la seguente:

Non pensavo di esserci in un primo momento perché sto lavorando al disco. Ma adesso posso dire che ci sarà, e che fino a quel momento [“Certified Lover Boy”, ndr.] sarà fuori.

Non resta quindi che attendere, auspicandosi ulteriori conferme e tenendo sempre in considerazione che i rinvii sono all’ordine del giorno.

La recensione di “Dark Lane Demo Tapes”, pubblicato nel 2020 da Drake.

DRAKE: “Dark Lane Demo Tapes” è la sua ultima acrobatica fatica

Giornalista | Creativo | Direttore di Scè da aprile 2018. Collaboro con diverse testate e mi occupo di ufficio stampa e comunicazione digitale. Unico denominatore? La musica.