“DONDA” di Kanye West è in cima alle classifiche di 152 paesi

DONDA, il nuovo attesissimo album del rapper e producer statunitense Kanye West fuori da qualche giorno (è uscito domenica 29 agosto), entra di diritto e senza passare dal via tra  i candidati a contendersi il premio Disco dell’anno 2021.

Dopo le polemiche di ieri, riguardanti una presunta pubblicazione non autorizzata da parte di Universal – Ye sostiene che l’etichetta lo avrebbe pubblicato senza la sua approvazione, escludendo tra l’altro anche un brano (Jail 2) con Marylin Manson –, nell’arco delle ultime 24 ore il disco è balzato in cima alla classifiche di tutto il mondo battendo una serie di record su Apple Music ed altre piattaforme di streaming.

19 dei brani contenuti in esso, infatti, si sono piazzati nella top 20 di oltre 152 Paesi, diventando l’album più ascoltato nel 2021 su Apple e il più ascoltato in un solo giorno su Spotify, battendo il precedente record di Olivia Rodrigo.

Tutto procede a gonfie vele, insomma, anche se la critica si divide già tra chi lo ritiene un’occasione mancata e chi, invece, lo reputa uno dei suoi migliori al. La sensazione è che occorra del tempo per metabolizzare un lavoro di tale portata e che le prime impressioni non siano del tutto sufficienti a definire contorni e sfumature. 

Kanye West – DONDA

 

Donda è il decimo album in studio di Kanye West, ed è un lavoro dedicato espressamente alla madre (Donda, per l’appunto), scomparsa nel 2007 a seguito di alcune complicazioni durante un intervento di chirurgia estetica. Un fatto che ha profondamente segnato Ye e la sua produzione. 

Il disco è  composto da un totale di 27 tracce, per una durata complessiva di 109 minuti, e vanta la partecipazione di numerosi artisti del panorama internazionale tra cui The Weeknd, Lil Baby, Travis Scott, JAY-Z e altri. Puoi ascoltarlo qui.