Mannarino pubblica Cantaré: “Un inno alla Voce, per chi non ha voce”

«Questa vita che grida da sola mentre canta in un coro»

 

Si intitola Cantaré il nuovo singolo di Mannarino che anticipa l’uscita di V, quinto album (per l’appunto) disponibile dal prossimo 17 settembre.

Un inno alla Voce, per chi non ha voce.

Queste le parole scelte dell’artista romano per accompagnare un brano che intende celebrare la forza liberatoria del canto e dei suoi riflessi sulla vita di ognuno. 

Mannarino in TOUR

 

Mannarino presenterà il suo nuovo disco sui più importanti palchi italiani in un tour di 9 date, organizzato e prodotto da Vivo Concerti.

 

 8 ottobre 2021 || Verona @ Arena di Verona 

17 febbraio 2022 || Roma @ Palazzo dello Sport 

 18 febbraio 2022 || Roma @ Palazzo dello Sport 

20 febbraio 2022 || Napoli @ PalaPartenope 

24 febbraio 2022 || Bari @ Palaflorio 

26 febbraio 2022 || Assago (MI) @ Mediolanum Forum 

 5 marzo 2022 || Torino @ Pala Alpitour 

 7 marzo 2022 || Firenze @ Nelson Mandela Forum 

11 marzo 2022 || Catania @ PalaCatania

 

CANTARÉ (Testo e audio)

 

 

(Testo: Alessandro Mannarino; Musica: Alessandro Mannarino, Iacopo Sinigaglia)

In principio era la voce
Si fa per dire
La voce del padrone
Per obbedire
La voce nella mia testa
Per impazzire
La voce del tuo silenzio
Il suono più grande
La voce delle mie vene
Un altro taglio
La voce delle bandiere
La suona il vento
La voce delle sirene
La voglio sentire
La voce degli innamorati
Se ne va per venire

Cuando una voz no se para
Se le pica la oreja al patrón
Però mi voz sigue alegra
Porque yo tengo mi amor
Cantaré porque quita el dolor
Cantaré hasta que alcanze la voz

Cantarono nelle strade
Per non morire
Cantarono nelle gabbie
Per non impazzire
Cantarono addosso al muro
Davanti a un fucile
Colpo su colpo vedrete questo muro cadere

Cantaré
Come canta un cieco
Cantaré
Come un tuono nel cielo
Como lloró
Perché vale oro
Questa vita che grida da sola mentre canta in un coro

Core mio canta pe’ me
Tu c’hai labbra de miele
Core mio dimmelo te
Che la musica cambia
Se te voi bene

Cuando una voz no se para
Se le pica la oreja al patrón
Però mi voz sigue alegra
Porque yo tengo mi amor
Cantaré porque quita el dolor
Cantaré para no matarla señor

Cantarono nelle strade
Per non morire
Cantarono nelle gabbie
Per non impazzire
Cantarono addosso al muro
Davanti a un fucile
Colpo su colpo vedrete questo muro cadere

Cantaré
Come canta un cieco
Cantaré
Come un tuono nel cielo
Como lloró
Perché vale oro
Questa vita che grida da sola mentre canta in un coro