The Cure salutano il bassista Simon Gallup

Fulmine a ciel sereno per The Cure, che incassano a mezzo social un abbandono dalla propria line-up.

Attraverso un post su Facebook, lo storico bassista Simon Gallup dichiara conclusa la sua esperienza con la band inglese e, contestualmente, augura buona fortuna ai suoi ex compagni di viaggio.

Con il cuore un po’ pesante non sono più un membro dei Cure! Buona fortuna a tutti loro…

Questo l’annuncio stringato del musicista, attivo in formazione fin dal 1979.

La notizia al momento non risulta ufficializzata dal gruppo del carismatico frontman Robert Smith, ma non sono da escludere importanti novità per una delle storiche realtà del panorama alternative.

Se Simon Gallup se ne andasse non si chiamerebbero The Cure.

Queste le parole pronunciate da Robert Smith in passato: interrogato relativamente ad un nuovo disco d’inediti della band, era arrivata questa forte puntualizzazione. Non si conoscono ulteriori dettagli, come ad esempio titolo del disco e data presunta di pubblicazione, ma si può supporre che il posto di Gallup possa essere ricoperto dal figlio, già impiegato quale sostituto per alcune date live nel 2019.

 

Giornalista | Creativo | Direttore di Scè da aprile 2018. Collaboro con diverse testate e mi occupo di ufficio stampa e comunicazione digitale. Unico denominatore? La musica.