“Un passo prima” non uscirà, Junior Cally ha cancellato il nuovo disco

I recenti risvolti personali di Junior Cally hanno portato a stravolgimenti inaspettati.

Il nuovo disco, intitolato “Un passo prima”, era atteso per il 10 settembre: ad annunciarlo lo stesso artista, che da metà luglio in poi si è isolato per completare il suo percorso di rehab dalle dipendenze che ne avevano ostacolato la quotidianità negli ultimi tempi. Il rapper romano, quando ormai era partito il countdown per la pubblicazione ufficiale dell’album di inediti, ha comunicato attraverso i social qualcosa di unico nel panorama discografico attuale: il disco non sarà pubblicato.

Junior Cally – Le ragioni della cancellazione di “Un passo prima”

 

Un lungo post su Instagram ha spiegato le dinamiche e le motivazioni dietro la cancellazione del nuovo album, praticamente già stampato e con le copie firmate pronte ad essere spedite a chi aveva acquistato il supporto fisico in pre-order. Ne riportiamo il testo integrale:

So che sarà difficile da capire, ma proprio non ci riesco a fingere né con voi e né con la musica. Ho lottato e sto lottando così tanto per me stesso, per stare bene, che non voglio e non posso rovinare tutto ora. Sto provando a non autosabotarmi come al solito.

Senza troppi giri di parole: questo disco non uscirà. Non so se è mai successo che un disco già pronto, già stampato e con le copie già autografate poi non esca. Mi pare un po’ di mollare la mia sposa sull’altare, ma non posso fare altrimenti.

La mia priorità, ora, è stare bene e spero che possiate capirmi.

Questo disco l’ho scritto prima di intraprendere il percorso di rehab che mi ha cambiato profondamente. Questo disco aveva due facce: il buio e la luce. Ma la meditazione mi ha stravolto la vita, mi ha attraversato completamente. È stato un viaggio incredibile che mi ha reso un altro, un viaggio incredibile dentro me stesso. O forse mi ha “solo” fatto scoprire il mio vero io, senza maschere. E ora questo album non mi rappresenta più. Durante l’ultimo mese passato in isolamento ho scritto un diario di oltre 200 pagine e voglio che anche questa parte entri a far parte del disco più importante della mia vita. Voglio raccontarvi tutto. Voglio raccontarvi di quanto è stato bello toccare il fondo prima di risalire.

Viviamo sempre a mille all’ora, tutti. E tutti hanno sempre fretta di uscire con un nuovo post o un nuovo progetto per paura di essere dimenticati, per paura di sprofondare nel vuoto. Io questa paura non la vivo più. La musica vincerà sempre, sopra ogni logica di mercato, e io voglio darvi il massimo senza paura. Il buio fa paura, ma io vengo proprio da lì e finalmente non mi fa più paura.

Era davvero pronto il nuovo disco di Junior Cally?

 

Come si diceva in apertura, quello che è accaduto a “Un passo prima” è sicuramente singolare nell’attuale music business.

Più che altro perché quando si tratta di pubblicare un long play di un artista di livello (che ha anche calcato il palco di Sanremo) gli impegni economici di etichetta e management non consentono di cancellare pubblicazioni a cuor leggero. Quindi lecito porsi una domanda: Junior Cally aveva davvero pronto un disco nuovo?

È stato pubblicato un singolo, certo, ma del resto conosciamo solo la probabile copertina e non è dato sapere tracklist o altri dettagli di questa release. Incognite dell’intera vicenda che gettano ombre sulla reale trasparenza di quanto accaduto e quanta strategia promozionale possa, invece, nascondersi dietro questi ultimi mesi dell’uomo e dell’artista Antonio Signore.

Giornalista | Creativo | Direttore di Scè da aprile 2018. Collaboro con diverse testate e mi occupo di ufficio stampa e comunicazione digitale. Unico denominatore? La musica.