Tutti Fenomeni, Privilegio Raro è il brano che anticipa il nuovo album

Tutti Fenomeni è tornato!

Nei giorni scorsi l’artista romano aveva dato qualche info sui social postando copertina, titolo e data di uscita del suo secondo album in studio. Privilegio raro, infatti, vedrà la luce il prossimo 6 maggio e come antipasto oggi viene pubblicato il video ufficiale della title track.

Un intero lavoro scritto e prodotto insieme a Niccolò Contessa. 

tUTTI FENOMENI PRIVILEGIO RARO

Dopo il felice esordio con Merce funebre ed i brani pubblicati nell’ultimo anno e mezzo – Parlami di Dio, Faccia Tosta e Marinai, che non faranno parte del nuovo lavoro – Giorgio Quarzo Guarascio è pronto a riprendersi la scena con un bel po’ di emozioni inedite. Se questo non è un privilegio raro!

Tutti Fenomeni – Privilegio raro (video e testo)

 

 

Barca senza remi, senza vele, senza timone
spinta dal gelido vento del timore
la morte si sconta vivendo
ho capito chi sono avendo 
amato con poco amore, poche persone per poco tempo

Tu mi fai girare un po’ la testa 
tu mi fai sentire il cuore a destra
questa non è un’emozione, è solo un’arida etichetta
tu mi fai girare come la svolta a destra

tu mi fai girare come la svolta a destra

Uomo senza dio, senza pregi, senza soglie 
foresta buia, senza rami, senza foglie 
chi brama trofei immaginari 
cammina su strade inquietanti
odiare con tanto odio, tante persone per tanti anni 

Tu mi fai girare un po’ la testa
tu mi fai sentire il cuore a destra 
questa non è un’insurrezione, è solo un’arida protesta
tu mi fai girare come la svolta a destra

Non sono degno di partecipare alla tua mensa ma di’ soltanto una parola è un privilegio raro.

Tu mi fai girare un po’ la testa
tu mi fai sentire il cuore a destra 
questa non è insurrezione, è solo un’arida protesta
tu mi fai girare come la svolta a destra

tu mi fai girare come la svolta a destra

 

La “Merce Funebre” di Tutti Fenomeni segna la linea del futuro