Luigi Strangis pubblica il video di Tienimi Stanotte

Luigi Strangis, vincitore della ventunesima edizione di Amici pubblica il video di Tienimi Stanotte, brano presentato durante lo spettacolo condotto da Maria de Filippi e inserito nell’EP d’esordio intitolato Strangis.

 

Luigi Strangis – Tienimi stanotte (video e testo)

 

La prima cosa che penso quando mi sveglio
mi infilo i vestiti e sembro te
Ho ancora la tua pelle addosso, sulle ossa
il tuo inchiostro addosso, sulle ossa
La prima cosa che penso quando t’incontro
scelgo te.

Ho ancora il mio sbaglio addosso, sulle ossa
Il tuo sbaglio addosso, sulle ossa
e niente è così, niente è così na na
niente è come noi na na na na na
e niente è così, niente è così na na
niente è come noi

Tu tienimi stanotte
domani non lo so
ma chi se ne fotte
No tu tienimi stanotte
Andiamo di poesie
le tue le mie
le cose che stanotte
non possiamo fare ma rimarranno fatte
tu tienimi stanotte
Tu tienimi stanotte

Sei l’ultima e la prima volta
tienimi stanotte
c’è un cuore che sanguina
(senza te)
Se non ti va la prima volta
tienimi stanotte
c’è un sole che lacrima
(senza te)

E sono al tappeto
m’innamoro sicuro
il mondo è una bestia
nei tuoi occhi mi curo

Sei l’ultima e la prima volta nanananana
L’ultima e la prima na na
Tu tienimi stanotte
Domani non lo so
ma chi se ne fotte
No tu tienimi stanotte
Tu tienimi stanotte

Sei l’ultima e la prima volta
tienimi stanotte
c’è un cuore che sanguina
(senza te)
Se non ti va la prima volta
tienimi stanotte
c’è un sole che lacrima
(senza te)