Gli domando “E’ un reading?”. Mi risponde “Nì. E’ cinema, lettura, musica: unione, un corpo unico”.     18 settembre 2015, nella morbida cornice delle cantine di Villa