“Sospesa”, il singolo d’esordio di AleXsandra Mauro

Una vita dedicata allo studio, alla formazione nell’ambito artistico ed ora il grande salto nella musica inedita: queste le tappe principali di AleXsandra Mauro, che approccia il 2021 pubblicando il primo singolo inedito, intitolato “Sospesa”.

Le formazioni acustiche, dal sound leggero e dal carattere forte che hanno permesso alla cantautrice partenopea di sviluppare la sua grammatica espressiva, tornano e caratterizzano questo brano originale, tre minuti di narrazione autobiografica, un canto di forza per chi vive momenti di smarrimento.

Influenze di rock e cantautorato si commistionano alla musica napoletana, importante presenza nel background di AleXsandra Mauro: di questo capitolo discografico e dei prossimi sviluppi ne abbiamo parlato direttamente con l’artista.

AleXsandra Mauro – “Sospesa” – L’Intervista

 

Ciao, da dove viene l’ispirazione per metterti in gioco con questo progetto e com’è nata “Sospesa”?

Sospesa nasce dal desiderio di produrre qualcosa di mio, di personale, dalla voglia di lasciare una mia impronta nella vita di qualcun altro. Ci ho messo tanto del mio vissuto: cadute, turbamenti, emozioni contrastanti, ostacoli, pianti, gioie. Un turbinìo di sentimenti che influenzano anche le scelte personali ed hanno caratterizzato determinate evoluzioni nella mia vita.

AleXsandra Mauro

Sappiamo che la tua esperienza nel settore musicale è consolidata…ti senti di dire che i trascorsi sono confluiti in questo approccio agli inediti e quindi ne hai fatto tesoro in un processo di crescita continua?

Tutto ciò che ho fatto prima di “Sospesa” è stato fondamentale per la mia crescita, umana ed artistica, ed ha influenzato profondamente la scrittura dei miei pezzi. Si può sentire il soul, la canzone napoletana o anche il cantautorato: sono generi che ho approcciato in fasi di studio e di lavoro a contatto con le persone che sono durate anni. Un piccolo tesoro che porto sempre con me.

Per il futuro cosa possiamo aspettarci? Ci sono altri singoli in cantiere o magari un disco?

Ci sono altri pezzi su cui sto lavorando, usciranno durante questo anno. L’intenzione è comporre così il mio primo EP. Ci saranno interessanti aggiornamenti.

“Sospesa” – Testo

Restare qui distesa
A prendermi cura di me
In silenzio a pugni chiusi

Ad ascoltare se c’è rumore
Restare qua sospesa

Per sorprendermi ancora
E conquistare una speranza
Guardare fuori da questa stanza

Parlami e indicami la strada
Guardami e sii la mia bussola
Avvolgimi per non aver paura

Fammi camminare da sola
Restare in attesa
Sorprendere ancora con me

Quella bambina curiosa
Far capolino e sorridere
Parlami e indicami la strada

Guardami e sii la mia bussola
Avvolgimi per non aver paura
Fammi camminare da sola

Parlami e indicami la strada
Guardami e sii la mia bussola
Avvolgimi per non aver paura

Fammi camminare da sola
E Ascolto
L’amaro che assaporo

Qualcosa che non prende il volo
L’incedere del tempo
Il suono del rimpianto
Il silenzio di questo canto

Parlami e indicami la strada
Guardami e sii la mia bussola
Avvolgimi per non aver paura

Parlami e indicami la strada
Guardami e sii la mia bussola
Avvolgimi per non aver paura
…resto qua sospesa

Giornalista | Creativo | Direttore di Scè da aprile 2018. Collaboro con diverse testate e mi occupo di ufficio stampa e comunicazione digitale. Unico denominatore? La musica.